fbpx

Oltre 20 mila agricoltori Coldiretti in protesta a Palermo

La manifestazione ha percorso le vie della città, arrivando fino a davanti a Palazzo d’Orleans. Sede della Regione Siciliana indicata da Coldiretti Sicilia anch'essa responsabile della crisi

Oltre ventimila agricoltori aderenti a Coldiretti hanno protestato a Palermo, arrivando da tutte le province della Sicilia, per chiedere interventi immediati contro la siccità che ha compromesso i raccolti e la sopravvivenza del bestiame. La manifestazione ha percorso le vie della città, arrivando fino a davanti a Palazzo d’Orleans, sede della Regione Siciliana. Cordiretti Sicilia indicata le istituzioni come principale responsabile della crisi.

Agricoltori in protesta a Palermo, al “macello” anni di lavoro

La siccità, secondo Coldiretti regionali è stata aggravata dall’inerzia delle istituzioni locali. La sigla ha protestato e chiede interventi urgenti per garantire la disponibilità di acqua per i campi e gli animali. Strutture e tubazioni obsolete, ha evidenziato la sigla, disperdono quel poco di acqua ancora presente, peggiorando la situazione. I manifestanti hanno sfilato esponendo cartelli con scritto “Stiamo macellando anni di lavoro”, “La Sicilia assetata non può più aspettare” e “Senza agricoltura non c’è cibo”, accompagnati da striscioni e migliaia di bandiere.

Chieste misure immediate per sostenere le aziende

Coldiretti ha sottolineato l’urgenza di misure immediate per sostenere le aziende colpite dalla siccità e dall’aumento dei costi di produzione, triplicati, inclusi i prezzi dei foraggi e dell’acqua, con bollette astronomiche. In risposta alla crisi, Coldiretti, insieme a Bonifiche Ferraresi, Consorzi Agrari d’Italia e Fedana, ha fornito un milione e mezzo di chili di fieno per sostenere le aziende zootecniche dell’isola, garantendo un minimo di sopravvivenza per qualche giorno. La scorsa settimana, il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida ha annunciato lo stanziamento di 15 milioni di euro, ma la sopravvivenza del settore dipende dalla rapidità con cui questi fondi – spiega ancora Coldiretti – arriveranno alle aziende, permettendo di acquistare le risorse necessarie per salvare il bestiame.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli