fbpx

Anas a Gela, ma senza Sicindustria

Gianfranco Caccamo, reggente dell'associazione degli industriali di Caltanissetta, stigmatizza il mancato coinvolgimento nell'incontro del primo cittadino con Anas

Il sindaco di Gela, Lucio Greco, ha incontrato stamattina i rappresentanti dell’Anas. “Un incontro estremamente importante al quale però le imprese non sono state invitate a partecipare”. Lo afferma il reggente di Sicindustria Caltanissetta, Gianfranco Caccamo, che spiega: “Il problema non è, ovviamente, quello di timbrare il cartellino della presenza, cosa che non ci appassiona, quanto piuttosto la possibilità di contribuire in maniera concreta a risolvere uno dei principali problemi per le nostre aziende”.

Sicindustria auspica un “fronte comune” per Gela

Secondo Sicindustria, che ha già consegnato nelle scorse settimane un documento al ministro per il Sud Giuseppe Provenzano, “la provincia nissena e le imprese che vi insistono, , risultano isolate da un lato a causa del mancato monitoraggio di strade e autostrade, e dall’altro a causa della mancata conclusione di lavori di ripristino di vecchia programmazione e di nuova creazione di collegamenti infrastrutturali. Un handicap che richiede agli imprenditori uno sforzo enorme per cercare di essere competitivi con il resto del mondo. Quando ho preso in mano la guida degli industriali della provincia ho subito lanciato un appello a forze politiche e sindacali facendo emergere l’esigenza di lavorare, tutti insieme, con un obiettivo unico: fare fronte comune per rilanciare il territorio discutendo concretamente di programmazione, sviluppo e lavoro. Così purtroppo non è andata. E oggi l’incontro con l’Anas senza alcun coinvolgimento del territorio ne è l’ennesima dimostrazione. Ma la speranza, si sa, è l’ultima a morire”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli