fbpx

Argo-Cassiopea, pagamenti a marinerie di Licata, Porto Empedocle e Gela

Le compensazioni ammontano a 3,5 milioni di euro totali e vengono dall'accordo siglato tra EniMed, che sfrutta il giacimento di gas Argo-Cassiopea, e la Regione siciliana

Via libera alla prima tranche delle compensazioni per le marinerie che ricadono nelle aree interessate dai lavori di estrazione di gas naturale del giacimento “Argo Cassiopea”, situato nel Canale di Sicilia. L’elenco definitivo dei beneficiari è stato approvato nel corso della riunione della giunta regionale. I pagamenti, destinati al settore ittico di Licata e Porto Empedocle, nell’Agrigentino, e di Gela, nel Nisseno, ammontano a 3,5 milioni euro. 

Leggi anche – Progetto Argo Cassiopea a Gela, firmato accordo tra EniMed e Regione

Somme erogate da EniMed

Le somme saranno erogate da EniMed (Eni Mediterranea Idrocarburi spa) in seguito all’accordo sottoscritto con la Regione Siciliana lo scorso dicembre che prevede un ristoro complessivo di 5,5 milioni di euro. Obiettivo dell’intesa è coniugare le esigenze di approvvigionamento energetico con la tutela dei livelli di reddito delle comunità locali, garantendo anche la massima attenzione alla tutela dell’ambiente marino per la futura ripresa dell’attività di pesca. A questo link l’elenco dei beneficiari. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli