fbpx

Asec Trade, approvato il bilancio 2022: utile netto di circa 700 mila euro

Il 2022 è stato un anno nero, dicono i vertici di Asec Trade, ma malgrado ciò il bilancio è in utile. Per il futuro, spiega il presidente La Magna, "grande attenzione al green"

Asec Trade, società di servizi energetici che opera nel comprensorio etneo, con circa 43 mila clienti e quasi 30 milioni di metri cubi di gas naturale e 15 milioni di kWh di energia elettrica forniti, chiude in positivo il 2022. Ad annunciarlo la governance della società, composta dal presidente Giovanni La Magna, dal componente del Consiglio di Amministrazione Massimiliano Giacco e dal dirigente Gaetano Pirrone. “Siamo molto soddisfatti per i risultati raggiunti nel bilancio di esercizio del 2022″, ha detto La Magna, “ed ora stiamo procedendo ad affrontare nuove e stimolanti sfide che proiettano l’azienda, con sempre maggior vigore, verso il futuro”.

Gli effetti della guerra sul mercato

“Il 2022 è stato definito dagli esperti del settore come ‘l’anno nero dell’energia’”, continua La Magna, “la guerra tra Russia e Ucraina ha evidenziato i limiti delle scelte di politica energetica, operate negli ultimi decenni, e l’eccessiva dipendenza di approvvigionamenti dalla Russia. Eppure, nonostante queste premesse, siamo riusciti ad ottenere risultati straordinari a dimostrazione dell’efficacia di una strategia mirata al conseguimento di obiettivi che coniugano l’attenzione al cliente con la creazione di valore”.

Puntare sull’energia “green”

Il bilancio 2022 ha testimoniato, da una parte, la grande capacità di adattamento alle difficoltà che ha consentito a Asec Trade Srl di affrontare anche le situazioni emergenziali e, dall’altra, la solidità economico finanziaria dell’azienda etnea. “In questo contesto continuiamo a lavorare ed a programmare per essere sempre protagonisti della costante evoluzione che riguarda il mercato energetico“, sottolinea il presidente di Asec Trade, “i risultati ottenuti ci dicono che stiamo facendo la scelta giusta e per questo puntiamo all’energia ‘Green’ con le colonnine di ricarica per i mezzi elettrici, ad essere capofila nell’ambito legato alle Cer (Comunità di Energia Rinnovabile) ed a guardare con sempre maggior interesse al settore dei pannelli fotovoltaici”.

Il rapporto con i clienti e le novità

Il tutto senza tralasciare la comunicazione specifica per ogni singolo canale utilizzato dai vari utenti. “Gli sportelli di via Cristoforo Colombo rappresentano una certezza per il nostro pubblico”, conclude La Magna. “Accanto a questo proseguiamo nel percorso di una ‘visual identity’ rafforzata dall’uso delle email, dei call center e della nuova app (MyAsec): tutto per essere al passo con i tempi e sempre al servizio dei cittadini”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli