fbpx

Regione, 106 nuove assunzioni in Sicilia. In 40 rinunciano

A firmare il contratto oggi sono stati 7 avvocati (11 i posti disponibili); 13 agronomi su 17; 39 funzionari amministrativi (su 107); 8 informatici (su 25) e 39 ingegneri (su 56). Assunti anche 7 lavoratori delle cosiddette categorie protette

Nuove assunzioni in Regione Sicilia. Il 29 aprile, altri 106 nuovi funzionari hanno ufficialmente firmato il contratto, grazie allo scorrimento delle graduatorie dei concorsi 2022 per il Ricambio generazionale. In 21 hanno firmato già lo scorso marzo. Lo scorrimento, iniziato tra agosto e ottobre 2022 per 216 posizioni, è stato necessario per colmare – parzialmente – la mancanza di personale in diversi ruoli all’interno dell’amministrazione regionale. In 40 hanno rifiutato l’incarico. Un ulteriore scorrimento delle graduatorie è previsto dopo l’approvazione del conto consuntivo della Regione, per completare le restanti 110 assunzioni.

Assunzioni in Regione Sicilia: 106 hanno accettato

Dei 146 candidati idonei convocati per la firma dei contratti, 106 hanno accettato l’offerta. La Regione siciliana ha assunto: 7 avvocati, 13 agronomi, 39 funzionari amministrativi, 8 informatici e 39 ingegneri. Inoltre, sono stati assunti 7 lavoratori delle categorie protette. I nuovi impiegati hanno ricevuto il benvenuto all’assessorato della Funzione Pubblica a Palermo dal presidente della Regione, Renato Schifani. Entreranno in servizio dal prossimo 3 giugno.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli