fbpx

Banca agricola popolare Ragusa, premio dopo la fusione con banca Sant’Angelo

Il premio Guido Carli alla Banca agricola popolare di Ragusa arriva a seguito della fusione per incorporazione della Banca Popolare Sant’Angelo. Verso un polo del credito siciliano

Banca Agricola Popolare di Ragusa ha ricevuto a Milano il Premio Guido Carli Elite nella categoria Migliore Banca Popolare d’Italia, nell’ambito degli MF Banking Awards 2024, appuntamento annuale organizzato da Milano Finanza e dedicato alle eccellenze del settore bancario. Il prestigioso riconoscimento – ricevuto per il secondo anno consecutivo – premia questa volta il percorso di crescita annunciato di recente con la nascita di Banca Agricola Popolare di Sicilia (Baps), a seguito della fusione per incorporazione di Banca Popolare Sant’Angelo. Tra le realtà più solide e di riferimento per il territorio, Bapr conferma la capacità di continuare a generare valore per famiglie e imprese, estendendo il consolidato “modello Ragusa” a livello regionale. “Questo riconoscimento racconta 135 anni di Banca Agricola Popolare di Ragusa, 135 anni di rafforzamento di un territorio dalle grandi potenzialità, 135 anni di fiducia da parte di Soci, famiglie, imprese, che grazie a Bapr sono riusciti a costruire nuovi orizzonti”, il commento di Arturo Schininà, presidente di Bapr.

Banca popolare Ragusa, le ragioni del premio

“Rimanendo fedeli alla nostra storia d’eccellenza”, prosegue il numero uno dell’Istituto, “e forti del consolidamento e sulla scia della spinta all’innovazione degli ultimi cinque anni, oggi puntiamo ad essere il punto di riferimento per l’intero territorio regionale e per la crescita sostenibile della nostra Isola”. “L’innovazione e la solidità accompagnano da sempre il percorso di Banca Agricola Popolare di Ragusa”, dichiara Saverio Continella, amministratore delegato di Bapr. “Il Premio Guido Carli come Migliore Banca Popolare d’Italia, giunto in un momento significativo per Bapr, è un segnale importante. Di una realtà che con successo è pronta ad espandere il proprio orizzonte lungo tutto il territorio siciliano. Banca Agricola Popolare di Sicilia saprà raccogliere i cambiamenti in atto e tracciare il percorso di sviluppo della nostra isola”. 

I numeri della Banca agricola popolare di Ragusa

Con oltre 20 mila soci, circa 750 dipendenti e 83 filiali, Banca Agricola Popolare di Ragusa è la maggiore banca siciliana. Nonché il punto di riferimento per la crescita economica e sociale del territorio, promuovendo i valori di sostenibilità, lealtà, concretezza e solidarietà. Bapr ha nel proprio corredo genetico la spinta all’innovazione e all’efficienza. Per permettere a famiglie, imprese e Soci di realizzare i loro progetti di vita attraverso l’eccellenza di un modello di servizio. Modello disegnato sulle persone e improntato alla creazione di valore sostenibile per la comunità. L’anima popolare della banca esalta un approccio volto all’accoglienza e all’ascolto dei Clienti. Per tutelarne il risparmio, sostenerne i progetti di crescita e valorizzare il patrimonio culturale e naturale del territorio. Anche attraverso un approccio sostenibile alla creazione di valore.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli