fbpx

Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina, i genitori: ottimismo per incontro a Roma

La Regione siciliana ha disposto delle proroghe tecniche per il centro di cardiochirurgia pediatrica di Taormina, l'ultima in scadenza a luglio: incontro a Roma per una situazione

Potrebbe esserci una svolta nella vicenda del Centro di cardiochirurgia pediatrica dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina: il comitato dei genitori informa che si è svolto un incontro a Roma tra il ministero della Salute, i vertici dell’ospedale “Bambin Gesù” di Roma e dell’assessorato alla Salute della Regione siciliana. Il centro è a rischio chiusura dopo l’apertura di una struttura dello stesso tipo al Policlinico di Palermo. La legge, infatti, prevede soltanto un centro di questo tipo in Sicilia. Per scongiurare la chiusura, finora la Regione ha disposto delle proroghe tecniche per il centro di Taormina, l’ultima delle quali in scadenza a luglio. Le cose adesso potrebbero cambiare. “Accogliamo con ‘controllato’ ottimismo l’incontro tra i principali attori interessati alla vicenda”, scrivono infatti i genitori. “Da mesi siamo costretti a dover difendere il diritto alla Salute dei nostri figli, dinanzi alla decisione della Regione siciliana di chiudere la Cardiochirurgia pediatrica di Taormina, dopo l’apertura del Centro di Palermo. E questo nonostante la Cardiochirurgia di Taormina risulti essere uno dei centri di eccellenza italiani“.

Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina, incontro a Roma

“La chiusura era stata giustificata (sino ad oggi) per ottemperanza al Decreto Balduzzi. Secondo il quale la Sicilia può avere solo una struttura di questo tipo”, spiegano dal Comitato dei genitori. “Abbiamo però più volte evidenziato – anche con il supporto dei nostri legali – che tale Decreto in virtù della questione legata alla nostra Insularità e difficoltà infrastrutturali, può assolutamente essere bypassato. Ed è previsto nella stessa Legge Balduzzi. Dopo la protesta di qualche settimana fa sotto la Presidenza della Regione Siciliana, che ci ha permesso di essere ascoltati dal Capo di Gabinetto del Presidente Schifani, il dottore Sammartano, siamo finalmente arrivati al tanto atteso incontro tra tutte le parti a Roma. Dell’esito di tale incontro ne apprendiamo notizia dall’onorevole Francesco Ciancitto – sempre vicino a noi genitori – che essendo tra l’altro in Commissione Salute alla Camera dei Deputati è in stretto contatto con il Ministro alla Salute, Orazio Schillaci“.

I genitori: garantire il diritto costituzionale alla salute

“Ci è stato dunque riferito che – finalmente – tutti convergono sulla necessità di mantenere aperta la Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina. Adesso si attuerà un tavolo tecnico per trovare le risorse economiche e risolvere le questioni tecniche”, dicono ancora dal Comitato. “A nome di tutte le centinaia di famiglie dei piccoli pazienti del CCPM, auspichiamo che finalmente si arrivi a una decisione. Per dare a tutti noi, ai medici, agli infermieri e a tutti i dipendenti della Cardiochirurgia pediatrica di Taormina, una stabilità lavorativa e programmatica. Dal canto nostro, in caso questo non avvenga, siamo pronti ad attuare anche azioni legali. Per tutelare il diritto alla salute dei nostri figli e di tutti i bambini cardiopatici. Azioni che intraprenderemo in tutte le sedi opportune ove fosse necessario. Auspichiamo quindi”, concludono, “che oltre alle problematiche con cui combattiamo ogni giorno per le patologie dei nostri figli, che non ci costringano a dover combattere anche per ricordare loro il valore della nostra Costituzione che garantisce non solo il diritto alla salute ma anche il diritto di scegliere a chi affidare il cuore dei nostri figli“.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli