fbpx

Catania, Amts ai lavoratori in agitazione: “Dialogo sempre aperto coi sindacati” 

"Nessuno dei nostri lavoratori, ricorda l’Azienda, ha mai perso un solo euro di quanto gli spettava". Amts, l'azienda pubblica dei trasporti di Catania, risponde ai lavoratori in agitazione, ribadendo il "dialogo aperto" con i sindacati e annunciando un incontro per giorno 11 marzo

In merito alla recente notizia sullo “stato di agitazione” dei lavoratori di Amts, proclamato dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Traporti e Ugl Autoferrotranvieri, l’Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania (Amts) Spa invia al nostro giornale una nota nella quale ribadisce il “dialogo sempre aperto con i sindacati”.  

“Convocato per l’11 marzo un incontro con i sindacati”

Amts – si legge nella nota – rassicura i propri lavoratori, sottolineando di essere sempre aperta e disponibile al dialogo con i sindacati di riferimento. A dimostrazione di ciò, tra l’altro, l’Azienda ha già convocato per il prossimo lunedì 11 marzo un incontro con le sigle sindacali in ‘agitazione’, così come previsto dai tempi di legge”. In merito al rispetto dei contratti e all’allarme lanciato su presunte “decurtazioni degli stipendi”, Amts “sottolinea con forza di avere sempre agito nel pieno rispetto dei contratti dei lavoratori e, se singoli errori ci sono stati o se si riscontrano nelle buste paghe, questi sono sempre stati corretti e sanati e lo saranno ancora. Se ci sono state difformità o imprecisioni e qualora queste si dovessero ancora verificare, esse sono dovute a momentanee imprecisioni del programma di gestione del personale, sostituito di recente. Nessuno dei nostri lavoratori, ricorda l’Azienda, ha mai perso un solo euro di quanto gli spettava“. 

Sull’ordine del giorno relativo alle donazioni di sangue

In merito, inoltre, all’ordine di servizio dell’Azienda che, a detta dei Sindacati, vieterebbe le donazioni di sangue, “l’allarme lanciato dagli stessi è assolutamente infondato”, precisa l’azienda. “Amts ribadisce ancora una volta che la donazione di sangue è un atto nobilissimo e che merita il pieno sostegno da parte di tutti. L’Azienda ha semplicemente chiesto ai propri lavoratori di limitare le donazioni di sangue le domeniche e i giorni festivi, in quanto proprio in tali giorni ci sono condizioni di servizio che non potrebbero altrimenti essere assicurate. Tra l’altro, ribadisce ancora Amts, proprio la domenica si registrano spesso richieste di permessi quintuplicate rispetto agli altri giorni feriali e l’Azienda ha il dovere nei confronti di utenti e cittadini di erogare i servizi richiesti anche la domenica e i rossi di calendario. Razionare le donazioni di sangue in tali giorni, dunque, sarebbe un atto di responsabilità anche da parte dei lavoratori stessi. Infine, in merito ai rapporti tra Sindacati e Azienda, quest’ultima ribadisce quanto dichiarato in apertura: “Il dialogo è sempre aperto, come dimostrato dai significativi accordi raggiunti recentemente, a vantaggio dei lavoratori”. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli