fbpx

Catania sarà ancora invasa dalla cenere dell’Etna. “È troppa, facciamo fatica”

Pulire un'intera città su cui sono cadute 17mila tonnellate di cenere dell'Etna non è impresa semplice. Catania è ancora nera di sabbia vulcanica e lo sarà ancora per un po'. Il Comune si muove su indicazioni della Regione. In attesa del conto da pagare, ecco come

Sono passati diversi giorni da quando l’Etna ha eruttato la sua cenere lavica su numerosi Comuni alle sue pendici, Catania compresa. La città dell’Elefante è ancora invasa e sembra che sia destino che lo sarà ancora per un po’. “Si stima siano cadute 17mila tonnellate, 4 centimetri di cenere su tutta la città. Un fatto eccezionale”, dice l’assessore all’ambiente del Comune di Catania, Salvo Tomarchio. Per questo chiede aiuto e pazienza ai cittadini. “È un lavoro enorme. Tutta la città è stata ricoperta, non solo alcune zone come l’anno scorso”. Il problema è duplice: da un lato la raccolta, dall’altro il conferimento della sabbia vulcanica. Insomma, una volta raccolta c’è pure il problema di dove metterla e non può essere certo riversata sull’Etna come potrebbe essere facile pensare.

Cenere dell’Etna su Catania e i catanesi: è pericolosa

I cittadini se ne lamentano e non sanno bene cosa fare. Nel frattaempo è pure scaduta l’ordinanza comunale che vieta il transito ai mezzi a due ruote. Dopo quasi una settimana quasi tutto è come prima, nessuno sembra avere fatto un granché. L’unica azione davvero visibile è quella del vento. Con il transito dei mezzi la cenere vulanica si sposta verso i bordi della carreggiata e così le strade appaiono più pulite e anche un po’ meno insicure. Accanto rimane il problema per la salute. Sì perché la cenere vulcanica ha degli aspetti positivi ma anche dannosi e potenzialmente pericolosi per la salute umana. Potrebbe esserci un problema sia per la radioattività che per la infiltrazione di metalli pesanti nelle acque di falda.

Leggi anche – Catania, centri raccolta mobile a Nesima e Canalicchio per la cenere dell’Etna

Come si muove il Comune di Catania

In questi giorni, dice a FocuSicilia l’assessore Tomarchio, si lavora alacremente per cercare di recuperare. “Da un lato abbiamo organizzato la raccolta della cenere sia nei centri di raccolta che con l’ausilio di una ditta di Ragusa che se la riporta nel territorio e ci permette di raddoppiare le quantità giornaliere raccolte. Dall’altro conferiremo in due impianti che in questi giorni ci ha indicato la Regione, come deve essere. Uno è a Caltanissetta, l’altro a Piano Tavola“. Tutto risolto dunque? Non proprio. Perché ci vorranno tanti giorni ancora per vedere ripulita la città. Il conferimento è infatti limitato. “Possiamo portare solo due scarrabili al giorno e così i tempi si allungano”, afferma Tomarchio.

Leggi anche – Etna, la cenere vulcanica non è più un rifiuto. Al via pratiche di riutilizzo

Cenere dell’Etna su Catania, quanto mi costi

Il costo alla fine sarà addebitato alle casse comunali, ma è ancora presto per tirare le somme secondo l’assessore all’ambiente del Comune di Catania. “Faremo i conti dopo. Di certo sono costi che si sommano ai 46 milioni di euro che spendiamo ogni anno per il servizio ordinario che comunque va avanti”. Volendo fare un conto veloce, considerando che il costo medio per il conferimento in discarica di questo materiale è di circa 120 a tonnellata abbiamo un totale di oltre 2 milioni di euro. E questo per il solo conferimento dicevamo. Vanno aggiunti i costi per la raccolta.

- Pubblicità -
Desirée Miranda
Desirée Miranda
Palermitana di nascita ma catanese d’adozione e di fatto. Laurea in Scienze per la comunicazione internazionale (UniCt). Mi piace raccontare la città e la Sicilia ed è anche per questo che ho scelto di fare la giornalista. In quasi 15 anni di attività ho scritto per la carta stampata, il web e la radio occupandomi per lo più di economia e lavoro. Dal 2020 sono alla guida di FocuSicilia continuando a fare il mestiere più bello del mondo

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli