fbpx

Ambiente

Idrogeno, Cgil sposa la proposta della Regione: “Obiettivo strategico”

Luce verde all'energia verde: l'ipotesi di creare il centro nazionale di alta tecnologia per l'idrogeno in Sicilia, secondo il sindacato, "coglie in pieno lo spirito e le finalità del Recovery Fund"

Cdp, bonus per l’efficienza energetica del patrimonio edilizio pubblico

Cassa depositi e prestiti lancia “Bonus edilizi”, un’offerta di tre nuove soluzioni con cui si conferma al fianco delle imprese italiane operanti nei settori...

Palermo spinge sulla mobilità elettrica. In arrivo ottanta colonnine

Le ditte incaricate di posizionare le centraline sono BeCharge ed Enel X. Il sindaco Orlando: "Miglioriamo la qualità della vita e dell’aria"

Regione, bando da 16 milioni per la bonifica delle aree inquinate nell’isola

L'avviso consentirà di intervenire sui siti che rientrano nel Piano delle bonifiche, classificati "secondo un diverso ordine di pericolosità"

Sicilia, primo produttore di limoni in Italia. Frutto da milioni di euro. Tre le Igp

L'Isola produce l’80-90 per cento dei limoni italiani e la zona di Siracusa, con il suo Igp, ne garantisce il 30 per cento. Femminello e Interdonato le produzioni di qualità

Valle del Belice, i progetti della Regione per Poggioreale e Gibellina

La Regione siciliana vuole investire nelle aree colpite dal devastante terremoto del 1968. Nella città abbandonata si vorrebbe creare un "laboratorio antisismico". Ristrutturazione per il "Cretto di Burri"

Energia dall’idrogeno, la Sicilia si candida come sede nazionale

Il Centro nazionale di alta tecnologia per l’idrogeno potrebbe sorgere nell'Isola. Questa la proposta della Regione siciliana, da inserire nel Piano nazionale per la ripresa e la resilienza

Unict, presentato “News”, sistema di monitoraggio dei rischi costieri

Il progetto, presentato in videoconferenza alla presenza di molti esperti, sarà utile anche alla categoria dei pescatori

Rifiuti, caos Rap a Palermo. E a Catania niente raccolta ingombranti

Stato di agitazione per i lavoratori della società comunale di raccolta del capoluogo. A rischio gli stipendi. Sotto l’Etna niente ingombranti a tempo indefinito: discariche piene