fbpx

Conti e racconti d'impresa

Tornabene, era studente Unict oggi ne ha disegnato il logo. La sua storia

È stato un allievo della Scuola Superiore di Catania, poi si è trasferito a Milano ed è diventato imprenditore e docente. “Sì me lo aspettavo" dice a proposito delle polemiche scaturite del rebranding per l'Ateneo catanese

Trubia, il business dei matrimoni dai miti antichi alla Belle époque e i presidi Slow food.

Una serie di aziende e locali, un unico obiettivo: un nuovo concept dei ricevimenti e degli eventi. Un lavoro in famiglia che punta tutto su innovazione e digitale

Da Martha’s Cottage a iMask. Salvatore Cobuzio, il siracusano “imprenditore seriale”

Ha trasformato alcuni problemi di vita reale in business. Alle due le start up già avviate, promette di aggiungerne presto altre

Trasformare la crisi in opportunità. La prima società per azioni tra professionisti del Sud

Una rete fra professionisti per un nuovo modo di fare il commercialista. Insieme. L'obiettivo è margine positivo del 20 per cento già quest'anno

Cuore “made in Sicily”, anima digitale. Il successo di YITH nell’e-commerce

Quarantasette anni, un lavoro da pescivendolo col papà fino a 28 anni, dal 2002 anima e corpo dedicatosi al digitale, Nando Pappalardo, acese d’origine, vive a Tenerife dove amministra Yith.

Blaster Foundry: la pubblicità diventa un videogame

Giocando si impara, ma giocando si comunica pure. Da Catania una start up in crescita nell’advergame. Un modo nuovo per connettere aziende e generazione Z

Techlab works, progetto vincente in un “territorio impreparato”

Quando non si chiamava ancora in questo modo, la sua azienda all’origine assomigliava ad una odierna start up?“Il concetto era ancora embrionale ma la...