fbpx

Psicologia e lavoro

Attenti ai commenti sui social. Soprattutto se si cerca lavoro

È sufficiente un lontano riferimento a temi sessisti, a posizioni politiche imprudenti o hate speech per connotare e talvolta distorcere i caratteri salienti di una persona su cui, ad esempio, si stanno facendo delle valutazioni curriculari

Perché un italiano su due non vuole il vaccino anti-Covid?

La campagna vaccinale anti-Covid è già iniziata da una settimana. Eppure metà degli italiani nutre dei dubbi. Un'analisi dei risvolti psicologici legati alla percezione del rischio

Cosa è davvero “smart working”. Complessità e sfide nel post Covid

Parola d'ordine nell'anno del Covid-19, ma decisamente mal interpretata. Perché il "lavoro agile" italiano ha ben poco di "intelligente" e richiederebbe un ripensamento profondo

Didattica universitaria e mercato del lavoro

Si assume per competenze tecniche e si licenzia per soft skills. Serve un processo di riqualificazione

Perché è così difficile andare da uno psicologo?

Per far fronte al momento di incertezza, c’è bisogno di aiuto per i lavoratori, soprattutto per i più fragili

Sicurezza e benessere delle donne lavoratrici

La diversità di genere ha comportato una profonda differenziazione dei ruoli sessuali nel mondo del lavoro

Donazione di sangue: tra senso pratico e psicologia

In tempi di emergenza Covid, donare è un gesto sicuro e gratuito. Tuttavia, i donatori diminuiscono sempre più

La paura del contagio nelle professioni di aiuto

La paura del contagio è un tema discusso quando si ha a che fare con persone che soffrono di infezioni

La Generazione Z (o post millennials) e il lavoro

La generazione Z considera i lavori come relazioni transazionali a breve termine: apprezzano la velocità