fbpx

Cenere dell’Etna su Catania, vietato uso di motocicli e limite velocità a 30 Km/h

Il sindaco Enrico Trantino ha emanato un’ordinanza a seguito della caduta di cenere sul territorio del Comune di Catania: vietato l'uso di motocicli e limite di velocità ridotto

A seguito della copiosa ricaduta, durante le scorse ore notturne, di cenere vulcanica dell’Etna su Catania, con annesse problematiche inerenti la sicurezza per la circolazione stradale e rischio per la pubblica incolumità, il sindaco Enrico Trantino ha emanato un’ordinanza con cui vieta, per le prossime 48 ore, la circolazione di mezzi a due ruote (cicli e motocicli). Inoltre limita la percorrenza degli automezzi sino alla velocità massima di 30 Km/ora in tutte le strade del territorio comunale.

Cenere dell’Etna su Catania, l’ordinanza

Il Comune ha inoltre disposto di depositare la sabbia vulcanica, eliminata dagli spazi privati, in contenitori di piccole dimensioni, in prossimità delle abitazioni. Urgenti disposizioni sono state dettate anche per i responsabili dell’ecologia cittadina, affinché vengano subito avviate le operazioni di rimozione della cenere dalle strade.

Le decisioni dell’aeroporto di Catania

Proprio a causa dell’eruzione di ieri la pista dell’aeroporto di Catania è stata chiusa. Pertanto, sono sospesi sia gli arrivi che le partenze. Le operazioni di volo, fanno sapere da Sac, società di gestione dell’aeroporto di Catania, riprenderanno ad avvenuta rimozione della cenere vulcanica dalle pavimentazioni interessate dalla movimentazione degli aeromobili. Si stima che ciò possa avvenire già nel primo pomeriggio di oggi, consentendo all’infrastruttura di riprendere le regolari attività.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli