fbpx

Cgil: “Regione non paga i tirocini”

Diecimila giovani "under 35" hanno avviato da ormai 5 mesi dei tirocini lavorativi. Ma dei 500 euro di compenso mensile non c'è ancora traccia. Lo denuncia Nidil Cgil Sicilia

Non ha mai ricevuto alcun pagamento dalla Regione chi svolge tirocini presso aziende in base a un avviso di circa due anni fa. A denunciarlo è Andrea Gattuso, coordinatore regionale del Nidil Cgil. “La misura è partita con grande ritardo, tanto da sminuirne l’efficacia, in più si aggiunge che chi è già impegnato da 4 o 5 mesi non ha mai ricevuto i 500 euro mensili previsti, che dovevano arrivare già dal secondo mese. Alla Regione- dice Gattuso- chiediamo di sbloccare di sbloccare i pagamenti al più presto”.

10 mila under 35 senza pagamenti

Si tratta di una misura da 30 milioni per tirocini della durata di 6 mesi, che vede impegnate, sulla base del reddito Isee, 10 mila persone nelle fasce fino ai 35 anni, fino ai 66 e soggetti svantaggiati. “Il ritardo nei pagamenti- dice Gattuso- è inaccettabile perché molti tirocinanti hanno lasciato altro per questa attività e chi gode del reddito di cittadinanza  deve sottrarre a questo la parte economica relativa al tirocinio. Insomma il danno e le beffe”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
326FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli