fbpx

Comune di Palermo, più ore e buoni pasto ai part-time. Plauso di Csa-Cisal

Incontro sui lavoratori part-time del Comune di Palermo tra l’amministrazione comunale e i sindacati: previsto un aumento di ore, ma anche più buoni pasto e formazione

Buone notizie per i lavoratori part-time di categoria A e B del Comune di Palermo, con più ore lavorative nei prossimi anni: a darne notizie Nicolò Scaglione del sindacato Csa-Cisal, a margine dell’incontro con l’amministrazione comunale di Palermo rappresentata dal sindaco Roberto Lagalla e dall’assessore al Personale Dario Falzone, oltre che dagli uffici. “L’amministrazione comunale di Palermo, nel corso dell’incontro con le organizzazioni sindacali, ha annunciato che manterrà l’impegno ad aumentare le ore dei part-time di categoria A e B, due nel 2025 e quattro a giugno del 2026″, ha detto Scaglione. “Inoltre i buoni pasto saranno portati a sette euro entro l’anno, un modo concreto per restituire potere d’acquisto alle lavoratrici e ai lavoratori”.

Comune di Palermo, le scelte sui part-time

“Siamo contenti che l’amministrazione stia rispettando gli impegni presi“, continua Scaglione, “dando risposte che i lavoratori attendono da troppo tempo. Abbiamo inoltre chiesto misure concrete per la valorizzazione del personale e la sua riqualificazione con l’attuazione delle progressioni verticali, oltre a quelle in deroga; un passaggio essenziale per dare le giuste risposte ai dipendenti. È inoltre necessaria  una riorganizzazione della macchina burocratica che non gravi ulteriormente sui lavoratori. L’amministrazione ha accolto anche il nostro invito a rilanciare la formazione e l’innovazione digitale, indispensabili per una pubblica amministrazione moderna ed efficiente”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli