fbpx

Confagricoltura Sicilia, “serve gestione responsabile delle risorse idriche”

Le proposte portate da Confagricoltura Sicilia alla riunione presso il Consorzio di Bonifica di Palermo sulla gestione delle risorse idriche nell'Isola, alle prese con una grave siccità

Manutenzione delle risorse idriche, con azioni e programmazione mirate per ridurre le perdite; riempimento prioritario dei laghetti prima dell’inizio della campagna irrigua; sospensione del pagamento del beneficio irriguo per chi non utilizza l’acqua; detrazione del contributo alle aziende agricole per la prossima campagna irrigua; utilizzo delle acque fluviali per aumentare le risorse idriche disponibili; collaudo delle dighe in Sicilia per garantirne l’efficacia: sono le proposte portate da Confagricoltura Sicilia alla riunione che si è svolta mercoledì presso il Consorzio di Bonifica di Palermo. Un’importante occasione per discutere delle sfide e delle proposte volte a migliorare la gestione delle risorse idriche in Sicilia, in un contesto di siccità e di pesante crisi nel settore agricolo.

Risorse idriche, il punto di Confagricoltura Sicilia

L’incontro ha visto la partecipazione di numerose organizzazioni, Confagricoltura è stata rappresentata dal direttore regionale facente funzioni, dottor Alessandro Vita, e dal direttore di Confagricoltura Palermo, dottor Salvatore Taranto. Qualcuno ha deciso di abbandonare il tavolo in segno di protesta, preferendo la via della demagogia a quella della responsabilità. Confagricoltura Sicilia, in coerenza con il suo profilo e il suo stile, ha scelto di rimanere nel tavolo insieme ai rappresentanti delle altre organizzazioni (Cia e Copagri) per trovare insieme soluzioni concrete, a stretto contatto con le Istituzioni regionali.

Grande attesa per la prossima campagna irrigua

“Un’occasione di confronto estremamente proficuo“, dichiara il direttore regionale facente funzioni di Confagricoltura Sicilia, Alessandro Vita, “che ha evidenziato la necessità di azioni concrete per garantire una gestione efficace delle reti idriche nella nostra Regione, battaglia portata avanti dalla nostra Federazione e rilanciata dal presidente Rosario Marchese Ragona nei lavori dell’Assemblea di Confagricoltura a Bruxelles appena qualche giorno fa. È fondamentale ridurre le perdite d’acqua causate da rotture delle condotte e massimizzare la disponibilità di riserve d’acqua, specialmente in vista della prossima campagna irrigua. Confagricoltura Sicilia”, ha aggiunto Vita, “continuerà a impegnarsi per trovare soluzioni e collaborare con le Istituzioni al fine di garantire un’equa distribuzione dell’acqua e sostenere le aziende agricole in un momento di particolare difficoltà come quello attuale”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli