fbpx

Coronavirus: Abi a favore delle pmi

L’Associazione bancaria italiana decide di estendere ai prestiti fino al 31 gennaio 2020 la possibilità di chiedere la sospensione o l'allungamento da parte delle micro, piccole e medie imprese danneggiate dal coronavirus

Sospensione o l’allungamento dei prestiti per le Pmi. Lo notifica l’Abi, con un comunicato congiunto alle associazioni di impresa.

Quando è applicabile

La sospensione può essere richiesta fino a un anno, quindi entro il 31 gennaio 2020. È applicabile ai finanziamenti a medio lungo termine, anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie e alle operazioni di leasing. In questo secondo caso, la sospensione riguarda la quota capitale implicita dei canoni di leasing. Per le operazioni di allungamento, è invece previsto che l’estensione della durata del finanziamento può arrivare fino al 100 per cento della durata residua dell’ammortamento.

Misure aggiuntive

Nell’accordo è previsto che, qualora possibile, le banche possono applicare misure di maggior favore per le imprese rispetto a quelle previste nell’accordo stesso. Si auspica inoltre che, al fine di assicurare massima tempestività nella risposta, si accelerino le procedure di istruttoria.

Possibili modifiche

L’Abi e le Associazioni di rappresenta delle imprese firmatarie si impegnano a promuovere, presso le competenti autorità europee e nazionali, una modifica delle attuali disposizioni di vigilanza riguardo le moratorie, necessaria in una situazione emergenziale, come quella attuale. Richiedono, inoltre, di ampliare l’operatività del Fondo di Garanzia per le Pmi e misure aggiuntive per agevolare l’accesso al credito.

Firmatari dell’accordo

L’accordo è stato firmato da Abi, Alleanza delle Cooperative Italiane (AGCI, Confcooperative, Legacoop) CIA-Agricoltori Italiani, CLAAI, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confimi Industria, Confindustria e Rete Imprese Italia (Confersercenti, Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio) hanno concordato queste previsioni in apposito Addendum all’Accordo per il Credito 2019.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
339FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli