fbpx

Depuratore Ias Priolo. Il commissario Schifani nomina commissario Picone

La palerminatana Giovanna Picone, amministratore unico della Impianti Srr Ato 4 Caltanissetta Provincia Sud, ex direttore tecnico della discarica di Castellana Sicula è la nuova commissario del depuratore Ias di Priolo. Lo scorso settembre il ministro dell'Ambiente aveva nominato commissario il governatore Schifani. Il presidente della Regione insedierà il tavolo tecnico a Siracusa

Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha nominato l’ingegnere Giovanna Picone commissario per l’attuazione degli interventi per l’adeguamento del depuratore Ias di Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa. Schifani era stato nominato a sua volta commissario dell’impianto lo scorso settembre, dal ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto, attraverso il decreto “Salva Isab”.

Depuratore Ias di Priolo, arriva l’intervento regionale

Una mossa da parte del governo Schifani era quindi attesa. Il depuratore Ias (Industria acqua siracusana) di Priolo, per poco più della metà di proprietà della Regione, è sotto sequestro per disastro ambientale aggravato. Per questo a fine gennaio Legambiente era intervenuta, con il presidente Stefano Ciafani, per denunciare “l’inerzia assoluta” dell’ente regionale, incaricato di realizzare le opere di adeguamento dell’impianto.

Schifani sull’Ias di Priolo: “Attenzione altissima”

“La nomina – sottolinea Schifani – ci consente di avviare l’iter che porterà alla realizzazione delle opere per adeguare finalmente il depuratore consortile di una delle realtà industriali più consistenti e più complesse della Sicilia. Una vicenda sulla quale l’attenzione del mio governo è sempre stata altissima, nella consapevolezza della necessità di intervenire con urgenza per salvaguardare sia la tutela dell’ambiente e della salute pubblica che la continuità produttiva del Polo di Priolo, per la quale il depuratore è essenziale”.

Schifani a Siracusa per insediare il tavolo tecnico

La nomina di Picone sembrerebbe una nomina a sub-commissario, considerato Renato Schifani è commissario straordinario, come stabilito dal decreto “Salva Isab”. “Continuerò a verificare personalmente l’andamento delle attività – ha dichiarato il presidente della Regione – e a breve mi recherò a Siracusa per insediare il tavolo tecnico, chiedendo a chi ne farà parte la massima professionalità e il massimo impegno“.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli