fbpx

Riaperta la Diga Ragoleto, nonostante l’alga rossa

Secondo Confagricoltura Ragusa è stato evitato così un "colpo mortale" alle imprese agricole del territorio. Arpa aveva rilevato lo scorso 23 febbraio la presenza dell’Alga Rossa. Grazie ad una specifica tecnica di irrigazione l'acqua potrà essere utilizzata

Il bisogno d’acqua ha portato alla riapertura della Diga Ragoleto, nonostante la chiusura stabilita dalla sede di Ragusa del Consorzio di Bonifica della Sicilia Orientale meno di un mese fa, su segnalazione dell’Arpa. Secondo Confagricoltura Ragusa è stato evitato così un “colpo mortale” alle imprese agricole del territorio. Lo scorso 23 febbraio Arpa aveva rilevato la presenza nelle acque della diga di Ragaleto dell’Alga Rossa e anche su pare dell’ASP di Ragusa del 21 febbraio l’invaso era stato chiuso.

Diga Ragoleto aperta solo a scopo irriguo

“Grazie alla mediazione sensibile, attenta e solerte di Sua Eccellenza il Prefetto di Ragusa, Giuseppe Ranieri, nonché alla collaborazione del Vice Direttore Generale del Consorzio di Bonifica della Sicilia Orientale, Gaetano Punzi, e dei funzionari dello stesso Ente – ha spiegato il direttore di Confagricoltura Ragusa, Giovanni Scucces – è stata stabilita nelle scorse ore la riapertura dell’invaso a scopo irriguo”. Nel comunicare la notizia, l’associazione ha specificando come la diga sarà riaperta solo ed “esclusivamente con sistemi di irrigazione che evitino la formazione di aerosol e che, comunque, non permettano il contatto diretto con la parte commestibile delle piante

Diga di Ragoleto riaperta, evitati danni alle imprese

Solo così sarà possibile utilizzare l’acqua della Diga di Ragoleto senza inquinare le piante e compromettere il prodotto. Un sistema che eviterà danni alle imprese agricole del il sub comprensorio Acate-Pedalino. “Riaprire la diga, con le dovute attenzioni, – ha aggiunto Scucces – è un risultato importante che abbiamo sostenuto dal primo momento, dopo aver approfondito con i nostri tecnici la questione e avendo valutato i dati sulla presenza dell’Alga rossa nelle acque in questione. Prorogare la chiusura avrebbe rappresentato un colpo mortale per la già sofferente agricoltura del territorio”. La diga di Ragoleto è stata riaperta nelle scorse ore.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli