fbpx

Elezioni Rsu St Microelectronics, Uilm Catania primo sindacato con mille voti

Uilm Catania è il primo sindacato nelle elezioni per la Rsu di St Microelectronics. Oltre mille i voti conquistati dall'organizzazione aderente a Uil

Uilm, organizzazione Uil di categoria, con 1.018 consensi è il primo sindacato alla St Microelectronics di Catania dopo il conteggio dei voti espressi dai lavoratori nelle elezioni Rsu. Seguono Fismic, Fiom Cgil, Uglm e Fim Cisl. Primo degli eletti per la componente operaia con 157 preferenze è stato Armando Gelardi, su 25 candidati complessivamente messi in campo dalla Uilm. Insieme con Gelardi, gli altri Rsu Uilm eletti sono Salvo Pappalardo, Roberto Cinaldi, Riccardo Mocerino, Gianfranco La Porta, Giuseppe Ferlito, Roberto Marsala, Salvo Failla, Massimo Di Paola, Gaetano Franzone e Lucio Costa. “Stare dalla parte giusta, quella del lavoro e dei lavoratori, è sempre la scelta giusta”, scrive la segretaria generale della Uil di Catania, Enza Meli, in una nota inviata al segretario della Uilm etnea, Giuseppe Caramanna.

Elezioni Rsu, i risultati di Uilm Catania

“Grazie a operai e impiegati della Stm, complimenti ai candidati e a tutta la Uilm”, ha aggiunto Meli. “Il successo nelle elezioni Rsu rappresenta il più tangibile e autentico riconoscimento a una politica sindacale fondata su dignità e trasparenza, difesa dei diritti e coerenza. Sempre aperta al confronto, anche di fronte al muro altrui”. “Grazie a tutti” è invece il titolo di una lettera aperta che Giuseppe Caramanna ha indirizzato ai lavoratori della Stm: “Dietro questo grande risultato“, ha scritto, “ci sono tutti i militanti della Uilm, il Direttivo e i nostri candidati alle elezioni Rsu che hanno contribuito ad ottenere questo grande risultato. La continua vicinanza con i lavoratori, il nostro diritto-dovere di ascoltare quali sono le loro richieste ed esigenze, hanno dato i loro frutti”.

St Microelectronics, la nuova Rsu

Caramanna ha concluso: “Per la Uilm, questo è solo un punto di partenza. Nei prossimi anni ci attendono sfide importanti ma sono sicuro che insieme riusciremo a vincerle. Un grazie particolare ad Armando Gelardi, primo degli eletti tra gli operai, e a Lucio Costa, che ha deciso di passare alla Uilm ed è cresciuto nelle preferenze nonostante gli attacchi ricevuti. Grazie anche a Salvo Pappalardo, Roberto Cinaldi, Riccardo Mocerino, Gianfranco La Porta, Giuseppe Ferlito, Roberto Marsala, Salvo Failla, Massimo Di Paola e Gaetano Franzone”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli