fbpx

Sicilia, l’eolico nelle riserve e i rischi per territorio e animali. La mappa di Lipu

L'eolico offshore è attualmente una delle motivazioni per cui la Sicilia gioca un ruolo da protagonista (senza primato) nella produzione elettrica da energia rinnovabili. C'è però da fare i conti, letteralmente, con le bellezze naturali del territorio e con le peculiarità di un ambiente che deve essere protetto, pur pensando allo sviluppo

In Sicilia l’eolico piace e allo stesso tempo preoccupa per il suo impatto. Nel futuro dell’Isola è prevista una forte accelerazione dell’attività di produzione da fonte rinnovabili. Una buona notizia, ma attenzionata dagli ambientalisti e anche dagli esperti del settore. Nei prossimi anni circa dieci progetti, da realizzare nella zona centro-occidentale, rischiano di impattare sul territorio. Potrebbe così cambiare il rapporto con l’ambiente circostante – dalla convivenza con gli animali alla conformazione del paesaggio. Nelle scorse settimane Lipu ha rilasciato una mappa che regioni e stakeholders possono utilizzare per programmare una pianificazione dell’attività eolica che rispetti in particolare l’habitat dei volatili. La mappa è stata tracciata per tutto lo Stivale.

10 territori a rischio in Sicilia, il Ponte sullo Stretto

In Sicilia sono circa una decina i territori a maggior rischio di una sovrabbondanza o di una non giusta collocazione dell’eolico. Salta subito all’occhio la zona dello Stretto, dove è prevista la costruzione del Ponte di Messina, ma, come noto, non ci sono parchi eolici. A Sud dell’Isola invece, dove i sistemi eolici sono presenti (e lo saranno ancora di più nel prossimo futuro), il livello di pericolosità è alto e la presenza dell’eolico convive con le riserve naturali. Nelle scorse settimane un ingegnere del Consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale ha espresso i propri dubbi su alcuni piani che verranno sviluppati proprio in quelle zone. “Produrre energia elettrica in modo pulito è importante – ha dichiarato – ma alcuni di questi investimenti sono sovradimensionati, impattanti sul piano paesaggistico e perfino dello stesso inquinamento acustico”.

Eolico, nella mappa rischio a “macchie” per la Sicilia

Osservando la mappa realizzata dalla Lipu, il livello di rischio alto per gli uccelli, in particolare, copre la Sicilia a macchia di leopardo. Coinvolge zone dove l’eolico non è sviluppato e zone dove è presente. Nella costa orientale le zone a sensibilità alta per gli uccelli si trovano nella punta estrema della provincia di Siracusa, così come in prossimità della città. Risalendo la costa, territorio ad alta sensibilità si trova a Catania e nelle zone pedemontane dell’Etna. Spostandosi verso Nord, Lipu ha rilevato livelli di attenzione massima nel comprensorio di Messina, anche in città. Inoltre in coincidenza del Parco dei Nebrodi e delle Madonie. A Palermo, a Trapani e fino alle attenzionatissime Isole Egadi. Ed è proprio a partire da queste zone, procedendo verso Sciacca e Gela che – osservando la mappa – eolico, aree protette e territori ad alta sensibilità per gli uccelli si incrociano.

Pianificazione della realizzazione dell’olico in Sicilia

La prospettiva dell’incremento dell’eolico previsto da Fit for 55 e Repower Eu e dallo stesso Pniec (Piano nazionale integrato per l’energia e il clima) del Mase – ricorda l’associazione – nonché l’apertura di un nuovo capitolo di eolico offshore, rendono indispensabile una pianificazione della realizzazione degli impianti, effettuata con cautela e su basi scientifiche. Una procedura – ha aggiunto l’associazione – che fino ad oggi è completamente mancata, provocando danni seri ad aree naturali e specie, in particolare agli uccelli. In Sicilia Lipu è presente con due oasi, Isola delle Femmine a Palermo e Bivona a Gela. Con la riserva naturale delle Saline di Priolo a Siracusa e il centro di Recupero di fauna selvatica di Bosco Ficuzza a Palermo. Il territorio è ovviamente presidiato anche dalla Regione Siciliana, con 72 riserve naturali. Due si trovano nelle stesse zone presidiate da Lipu, Isola delle Femminile e Saline di Priolo.

Pale eoliche e Cretto di Burri

Una tra le aree marine protette regionali si trova alle Isole Egadi. Turistiche e naturalisticamente rilevanti, alle Egadi verrà realizzato il mega parco eolico “Med Wind” di Renexia. Non solo. Lungo tutto la costa Sud-Occidentale sono circa dieci i progetti di parchi offshore previsti da Sciacca e fino alla Valle del Belìce. L’ingegnere Mario Di Giovanna, membro del Consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale e esperto di energie alternative, agli inizi del mese di gennaio, aveva sollevato preoccupazioni sui piani. Li ha ritenuti sovradimensionati e impattanti sul paesaggio. La presenza di sette imponenti pale eoliche, ognuna alta fino a 200 metri, andrebbe ad inserirsi nel paesaggio dei comuni di Montevago e Santa Margherita. Per questo la sindaca montevaghese, Margherita La Rocca Ruvolo, parlamentare all’Ars di Forza Italia, aveva convocato un’assemblea cittadina allo scopo di informare la comunità. Il piano si chiama “Portella”. Come spiegato ancora da Di Giovanna le pale che verranno installare saranno visibili in un’area estesa di almeno 10 chilometri, dal Cretto di Burri al territorio di Partanna. Questo progetto si aggiunge a un altro chiamato “Del Giudice”, che prevede l’installazione di nove pale da 200 metri ciascuna tra Sambuca di Sicilia e Menfi ad Agrigento e Contessa Entellina nel palermitano. Anche in questo caso gli abitanti di Sambuca, rappresentata dal sindaco Giuseppe Cacioppo, hanno espresso delle preoccupazioni per le conseguenze sul paesaggio. Proprio il paesaggio è uno dei motivi per Sambuca è tutt’oggi una meta turistica.

- Pubblicità -
Chiara Borzì
Chiara Borzì
Sono una giornalista specializzata nei temi di economia, impresa, ambiente, cultura e sport. Attualmente dottoranda di ricerca e cultrice della materia di "Storia Contemporanea" presso l’Università degli Studi di Enna "Kore".

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli