fbpx

Fabi Sicilia, ak alle “nozze” tra Banca Agricola di Ragusa e Sant’Angelo

Il via libera alla fusione tra le banche di Ragusa e di Sant'Angelo è arrivato durante l'ultimo incontro dei lavoratori aderenti a Fabi Sicilia, che si è svolto sabato 20 aprile ad Agrigento

Il “matrimonio” tra la Banca Agricola Popolare di Ragusa e la Banca Popolare Sant’Angelo, in fase di definizione in questi giorni, “rappresenta un fatto positivo perché si creerà un polo creditizio di cui i siciliani sentivano il bisogno”: è quanto emerso dall’ultimo incontro dei lavoratori aderenti a Fabi Sicilia, che si è svolto sabato 20 aprile ad Agrigento. All’appuntamento, fanno sapere dal sindacato di riferimento del settore credito, sono intervenuti il coordinatore Fabi Sicilia Carmelo Raffa, il dirigente nazionale Giuseppe Scelta, il coordinatore provinciale Francesco Urso e il segretario responsabile dell’Organizzazione della Banca Agricola Popolare di Ragusa unitamente ai nuovi responsabili della rappresentanza sindacale della Banca Popolare Sant’Angelo di Palermo.

Fabi Sicilia, il punto sulle nozze tra Ragusa e Sant’Angelo

All’incontro di Agrigento, proseguono dal sindacato, “hanno partecipato numerosi colleghi della Banca Popolare Sant’Angelo, che hanno conferito la propria adesione alla Fabi“. Proprio il destino dell’istituto, come detto, è stato al centro dell’assemblea. “Per quanto riguarda i problemi che riguarderanno il personale, la nostra organizzazione opererà per salvaguardare le aspettative dei colleghi e siamo certi che la nostra azione sindacale non li deluderà”, ha assicurato Raffa. Il coordinatore Fabi Sicilia, concludendo, rivolge un appello ai Responsabili aziendali della Banca Popolare Sant’Angelo affinché, prima della fusione, rispettino l’attuale perimetro evitando di creare disagi al personale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli