fbpx

Ferrovie, l’offerta invernale per la Sicilia: confermati intercity da Roma e Milano

Confermata per l'inverno l'offerta degli Intercity Giorno da e per Roma e degli Intercity Notte che collegano Roma e Milano alla Sicilia. La decisione di Ferrovie dello Stato

A Natale, in Sicilia, si viaggia in treno: è la proposta contenuta nell’offerta invernale del Polo Passeggeri del Gruppo Ferrovie dello Stato, composto da Trenitalia (società capofila), Busitalia, Ferrovie del Sud Est e dalla neonata società Treni Turistici Italiani. Il “pacchetto” di offerte natalizie è stato presentato ieri a Milano dall’Amministratore delegato e Direttore generale di Trenitalia, Luigi Corradi, e prenderanno il via da domenica 10 dicembre.

La strategia operativa di Trenitalia

“Trenitalia e tutte le aziende del Polo Passeggeri stanno investendo in treni e bus di ultima generazione per garantire ai passeggeri un viaggio ancora più confortevole e attento all’ambiente”, ha spiegato Corradi. “Stiamo impegnando oltre un miliardo di euro l’anno per il trasporto regionale e, nei prossimi tre anni, i treni saranno quasi completamente rinnovati. Abbiamo siglato un contratto di circa un miliardo di euro per la fornitura di 40 nuovi Frecciarossa 1000 e, nell’ambito dei fondi del Pnrr, stiamo investendo in nuovi treni e carrozze Intercity, con particolare attenzione alle regioni del Sud. Con la Winter Experience consolidiamo ulteriormente i nostri sforzi e, nei prossimi mesi, offriremo ai nostri viaggiatori nuovi collegamenti per un’esperienza più completa e flessibile”.

L’offerta ferroviaria per la Sicilia

Per la Sicilia, come detto, è confermata nella stagione invernale l’intera offerta di Ferrovie compresi gli Intercity Giorno da e per Roma e gli Intercity Notte che collegano Roma e Milano alla Sicilia. Dal 10 dicembre, il traghettamento di alcuni Intercity tra Calabria e Sicilia sarà effettuato con locomotore a batterie, con un conseguente risparmio in termini di emissioni. 32 le corse dei mezzi veloci di BluJet (Gruppo FS Italiane) fra Messina e Villa San Giovanni che garantiscono quotidianamente la coincidenza con le Frecce in arrivo e in partenza da Villa San Giovanni, che proseguono per Roma, Milano, Torino e Venezia, e con gli Intercity che partono da Reggio Calabria e proseguono il viaggio fino a Roma e Milano, e una coppia di Intercity Notte che prosegue sino a Torino, per una migliore connessione nave-treno.  

Il trasporto ferroviario regionale

Per quanto riguarda il trasporto regionale, in accordo con la Regione, Committente del Servizio, un’offerta pensata per soddisfare le esigenze di lavoro, studio e turismo per visitare luoghi di alto valore culturale e paesaggistico nel comfort dei treni Pop e dei nuovi treni diesel-elettrici Blues, rispettivamente 25 e 15 quelli già in circolazione sui binari dell’isola. Dall’11 dicembre, quattro nuovi collegamenti diretti fra Agrigento e Palermo Aeroporto per una sempre maggiore interconnessione dei territori. Si conferma il collegamento intermodale treno+bus per raggiungere la Valle dei Templi dalla stazione di Agrigento Centrale, lanciato la scorsa primavera e nato dalla collaborazione tra Trenitalia e TUA Agrigento. Sono 28 i servizi con bus previsti nei giorni feriali e 11 quelli nei giorni festivi che collegano la Valle dei Templi e la stazione di Agrigento Centrale in circa 12 minuti. Attivo anche il nuovo abbonamento mensile intermodale treno+bus fra Agrigento Bassa e Agrigento Scuole.

Le novità sul Nodo di Palermo

Confermati nell’offerta invernale di Ferrovie per la Sicilia i servizi Genio Express che ogni giorno, con cinque collegamenti fast dal lunedì al sabato e sei nei festivi, collegano la stazione di Palermo Centrale all’aeroporto “Falcone e Borsellino” effettuando solo la fermata di Palermo Notarbartolo. Collegamenti che si integrano all’offerta per il Passante di Palermo, che nel giorno feriale prevede 73 treni fra Palermo e Palermo Aeroporto, differenziati fra treni semi-veloci (10 fermate e una percorrenza media di 49 minuti con frequenza di 1 treno all’ora) e treni che effettuano tutte le fermate intermedie tra origine e destinazione (16 fermate e una percorrenza media di 60 minuti con frequenza di 1 treno all’ora). Nella stazione di Palermo Notarbartolo, inoltre, si perfeziona l’interscambio con i servizi da e per Palermo Giachery (1 collegamento Palermo Notarbartolo – Palermo Giachery ogni 30 minuti).

Servizi combinati con altri mezzi

Confermati anche i servizi combinati che supportano la mobilità di chi sceglie il treno per i propri spostamenti: il Fontanarossa Airlink, servizio intermodale treno+bus nato dalla collaborazione tra Trenitalia e AMTS Catania, consente di raggiungere comodamente lo scalo internazionale catanese con un servizio bus che in pochi minuti collega la fermata ferroviaria di Catania Aeroporto Fontanarossa ed il terminal dell’Aeroporto di Catania; il Taormina Link  è il trasporto intermodale treno+bus che collega la stazione di Taormina-Giardini al centro di Taormina grazie ai bus di Azienda Servizi Municipalizzati Taormina. Grazie alla collaborazione tra Trenitalia e FCE (Ferrovia Circumetnea) è disponibile un servizio intermodale che consente di acquistare in un’unica soluzione i servizi di Trenitalia da e per Giarre-Riposto e i biglietti singoli per viaggiare tra le stazioni FCE di Giarre e Randazzo a bordo dei collegamenti operati da Ferrovia Circumetnea.

Le nuove offerte di Trenitalia

Chi viaggia con Intercity potrà usufruire dell’offerta Insieme, riservata ai gruppi composti da tre a cinque persone, che consente di acquistare biglietti con sconti variabili fino al 60 per cento; lo speciale A/R Weekend, con partenza il sabato e ritorno la domenica, con lo sconto del 40 per cento; Me&You per risparmiare fino al 50 per cento quando si viaggia in due; Bimbi Gratis che dà la possibilità alle famiglie composte da due fino a cinque persone di far viaggiare i ragazzi sotto i 15 anni gratuitamente mentre agli adulti con lo sconto del 40 per cento. Per rendere ancora più confortevole e divertente il viaggio dei più piccoli, Trenitalia ha attivato una collaborazione con Loquis per dar vita aTravel Kids”, una nuova serie di podcast pensata per i bambini in viaggio, che sarà disponibile a breve nella sezione Intercity già presente nell’app Loquis.

I vantaggi per giovani e “viaggiatori”

Gli under 30 iscritti alla loyalty X-GO (l’iniziativa gratuita dedicata ai viaggi su Intercity e Regionale che permette di accumulare punti e ottenere Cashback) potranno usufruire di sconti fino al 70 per cento, mentre gli over 60 iscritti alla loyalty X-GO fino al 50 per cento. Inoltre, chi ha la loyalty X-GO potrà partecipare al concorso “Very X-Mas” che dal 1 al 24 dicembre vede in palio oltre 100 premi al giorno (tra cui voucher multi-brand, voucher per cinema e premi ferroviari, come i buoni sconto dal valore di 5 euro per viaggiare con Intercity). Per chi vuole approfittare delle festività per regalare o regalarsi un tour alla scoperta delle meraviglie d’Italia oppure per spostarsi liberamente per 3 o 5 giorni per far visita ad amici e parenti la Promo Italia in Tour combina praticità e convenienza ad un servizio frequente e una rete ferroviaria capillare che ti porta ovunque.

Soddisfazione della Regione siciliana

A esprimere soddisfazione per l’offerta invernale per la Sicilia di Ferrovie, e in particolare per la parte relativa all’agrigentino, l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla mobilità, Alessandro Aricò. “Il nuovo collegamento ferroviario diretto tra Agrigento e l’aeroporto Falcone e Borsellino di Punta Raisi, con la conferma di tutti gli altri servizi già esistenti, è un grande risultato della sinergia tra Regione Siciliana e Trenitalia. Il servizio, unito al collegamento intermodale treno più bus per raggiungere la Valle dei Templi dalla stazione di Agrigento Centrale, rappresenta una proiezione del potenziamento complessivo dei collegamenti in vista del 2025, quando la città sarà Capitale italiana della cultura. Più in generale, si conferma l’attenzione del governo Schifani allo sviluppo di un sistema di trasporti moderno e adeguato alle esigenze di siciliani e turisti“.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli