fbpx

Formazione, ricorsi su avviso 7. Regione: il 4 marzo piattaforma aperta agli Enti

I ricorsi riguardano l’Avviso pubblico 7 della Regione siciliana, dedicato alla formazione e in particolare sul “Sostegno all’istruzione degli adulti (infrastrutture escluse)”

Arrivano gli “adempimenti” dell’assessorato regionale alla Formazione ai decreti cautelari emanati dal Tribunale amministrativo regionale in seguito ai ricorsi di quattro enti sull’Avviso 7 della Regione siciliana. “Soltanto per i quattro enti destinatari dei decreti del Tar, il termine di presentazione slitta dalla giornata del 20 febbraio a quella del primo marzo 2024 alle ore 16 per la compilazione e conferma nel Sistema Informativo della progettazione esecutiva“, dice l’assessore Mimmo Turano. L’assessorato informa inoltre che alle ore 16 del 20 febbraio, risultavano presentate oltre 1.800 progettazioni di corsi in capo agli altri enti, che sono circa 300, e che parteciperanno alla fase a sportello il prossimo 4 marzo.

Formazione, i dettagli dell’Avviso 7

La misura riguarda l’Avviso pubblico numero 7/2023 PR FSE+ Sicilia 2021/2027 sul “Sostegno all’istruzione degli adulti (infrastrutture escluse)” con l’obiettivo di “promuovere l’apprendimento permanente, in particolare le opportunità di miglioramento del livello delle competenze e di riqualificazione flessibili per tutti, tenendo conto delle competenze imprenditoriali e digitali, anticipando meglio il cambiamento e le nuove competenze richieste sulla base delle esigenze del mercato del lavoro, facilitando il riorientamento professionale e promuovendo la mobilità professionale”.

I ricorsi e gli adempimenti della Regione

“La piattaforma sarà accessibile, dunque”, aggiunge l’assessore, “per tutti gli enti richiedenti il 4 marzo. Le istanze potranno essere dunque caricate, da parte dei quattro enti, entro le 16 di venerdì 1 marzo e la piattaforma sarà aperta nella giornata del 4 marzo. Per quanto riguarda la fase a sportello 2.2 sono differiti i termini per tutti gli enti i cui corsi sono stati utilmente confermati entro la Fase 2.1, scaduta il 20 febbraio 2024 nonché per i soggetti di cui all’articolo 1, prevedendo l’apertura della finestra per la procedura dal 4 marzo 2024 alle ore 16 al 6 marzo 2024 alle ore 16“, conclude Turano. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli