fbpx

Giovanna Spatari è la prima rettrice dell’Università di Messina

"Lotterò per garantire agli studenti una Università sempre più moderna ed al passo coi tempi, affinché non debbano più prendere treni o aerei per studiare in altre sedi", ha dichiarato la neo rettrice dopo la proclamazione

La professoressa Giovanna Spatari, ordinaria di Medicina del lavoro, è la nuova rettrice dell’Università di Messina. Resterà in carica per i prossimi sei anni, dal 2023-2029. A conclusione dello scrutinio ha ottenuto 624 voti (pieni e ponderati). Il quorum era fissato a 595 voti. L’altro candidato alla carica, il professore Michele Limosani, ordinario di Politica economica, ha ottenuto 555 voti. Spatari, nata a Messina, 58 anni compiuti lo scorso ottobre, è la prima donna ad essere eletta rettore all’interno dell’ateneo messinese. Ha alle spalle un’attività accademica lunga oltre venti anni.

La parole della prima rettrice dell’Università di Messina

“Garantisco il mio massimo impegno ed una assoluta dedizione per il prossimo sessennio che si presenterà sicuramente con sfide intense e stimolanti”, ha dichiarato la neo rettrice Giovanna Spatari. “Desidero essere lo strumento che garantisca a tutti un clima di lavoro sereno ed il raggiungimento dei migliori obiettivi possibili per il nostro ateneo”. Giovanna Spatari ha dedicato la propria elezione alla preside del Conservatorio di “A. Corelli” di Messina Antonella Cocchiara, morta prematuramente nel 2016, e all’onorevole Angela Bottari, esponente del Pci in parlamento e all’Ars e consigliera comunale a Palazzo Zanca. “Dedico l’elezione della prima Rettrice donna di questa Università ad Antonella Cocchiara e Angela Bottari ed a tutte le altre compagne di questo incredibile viaggio”. Poi subito una dichiarazione che mette al centro gli iscritti all’ateneo. “Esistiamo e lavoriamo perché ci sono gli studenti, che rappresentano il nostro target di riferimento più importante. Lotterò per garantire loro una Università sempre più moderna ed al passo coi tempi, affinché non debbano più prendere treni o aerei per studiare in altre sedi e possano crescere ed affacciarsi al domani con fiducia e fierezza insieme a noi”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli