fbpx

Gdo, sanità (pubblica), edilizia: le grandi aziende di Sicilia nel report Legacoop

La mappa delle maggiori aziende della Sicilia disegnata nell'ultimo rapporto Legacoop sull'economia italiana del 2023, redatto in collaborazione con Prometeia spa. Nell'Isola primeggia la Grande distribuzione organizzata, ma anche sanità e costruzioni pesano

Grande distribuzione con Fratelli Arena, sanità con il Seus 118, costruzioni con il Consorzio Caec. Ma anche produzione di vino con Cantine Ermes e ristorazione con Etnafood. Sono queste alcune delle maggiori aziende della Sicilia citate nel rapporto Legacoop sull’economia italiana del 2023, realizzato in collaborazione con Prometeia spa. Non tutte le aziende citate sono cooperative, a cui il report dedica particolare attenzione. La Sicilia ospita il 40 per cento di quelle censite nel Sud Italia, che valgono in totale 2,2 miliardi. Seguono Sardegna (24 per cento), Puglia (14 per cento) e Campania (nove per cento). Il Mezzogiorno, nel complesso, ospita il 25 per cento delle cooperative presenti a livello nazionale (il 51 per cento si trova nella sola Emilia-Romagna). Al Sud i settori più rappresentativi sono agroalimentare (36 per cento), edilizia (21 per cento), e commercio (18 per cento). Quelli meno forti sono sanità, tecnologia e intrattenimento, tutti intorno all’un per cento.

Leggi anche – La top 10 delle grandi imprese in Sicilia: la raffineria Sonatrach supera Isab

Legacoop: in Sicilia vince la Gdo

Se dalle cooperative ci spostiamo alle altre forme aziendali, però, in Sicilia la classifica cambia. Il rapporto di Legacoop tiene conto di due indicatori principali, valore della produzione e numero di dipendenti. Indicatori che incoronano Fratelli Arena maggiore impresa dell’Isola, con una produzione che supera il miliardo di euro e circa 1.900 dipendenti. A livello nazionale, la Spa originaria di Valguarnera Caropepe, in provincia di Enna, occupa la 28esima posizione. Sempre nella grande distribuzione organizzata spicca il risultato di Eurospin Sicilia Spa. L’indotto è minore (900 milioni di euro) mentre i dipendenti sono di più (quasi 2.800), segnando un 30esimo posto a livello nazionale. Va detto che Eurospin conta aziende “gemelle” in Lazio, Umbria e Puglia, con le quali ricopre un ruolo di primo piano nella Gdo non solo in Sicilia ma in tutto lo Stivale.

Leggi anche – Imprese, ecco la Sicilia che resiste. Il traino di turismo e costruzioni

Il ruolo della sanità pubblica e privata

Venendo alla sanità, un ruolo di primo piano spetta a Sicilia Emergenza – Urgenza Sanitaria, meglio nota come Seus, società consortile a capitale pubblico costituita dalla Regione siciliana e dalle Aziende sanitarie provinciali che gestisce il servizio 118 nell’Isola. La società ha un valore stimato di 140 milioni di euro, anche se non persegue finalità di lucro, e dà lavoro a oltre tremila dipendenti, ponendosi come la 22esima realtà sanitaria più importante in Italia. Segue a breve distanza l’Ismett, centro di eccellenza nel settore dei trapianti, nato dalla partnership internazionale fra la Regione Siciliana, attraverso l’Arnas Civico di Palermo, e l’Upmc (University of Pittsburgh Medical Center). L’Ismett è strutturato come una Srl e ha un valore economico stimato in 123 milioni di euro, e dà lavoro a oltre 770 dipendenti, ponendosi al 29esimo posto delle aziende sanitarie censite.

Leggi anche – Edilizia, turismo e case hanno sorretto l’economia siciliana nel 2022

Costruzioni, le grandi aziende siciliane

Importante, nell’Isola, il settore delle costruzioni. La realtà più significativa è il Caec, Consorzio artigiano edile costruttori, attivo dagli anni Ottanta in vari ambiti, dalle costruzioni civili all’edilizia sanitaria, fino ai restauri dei beni monumentali. Il valore della produzione è di 285 milioni di euro, e i dipendenti sono 11, e assicura il 22esimo posto nazionale tra le imprese della costruzione. Il numero dei lavoratori non deve stupire, visto che vengono censiti i dipendenti del consorzio in senso stretto e non di tutte le singole società che lo compongono. Sempre nell’ambito delle costruzioni opera la Irem, società per azioni con sede a Siracusa, che opera anche come contractor internazionale del settore Oil & Gas. Il valore della produzione è stimato in 218 milioni di euro, mentre sono quasi 700 i dipendenti. Numeri che valgono alla Irem il 26esimo posto nazionale nel suo comparto.

Leggi anche – Vino bio e pelle vegana: le imprese green siciliane che fanno scuola in Italia

Vino e ristorazione, le realtà più significative

Spostandosi al comparto enogastronomico, in Sicilia spicca il risultato di Cantine Ermes, cooperativa agricola nata nella Valle del Belice alla fine degli anni Novanta e presente oggi in diverse regioni, dalla Puglia al Veneto, dall’Abruzzo all’Emilia Romagna. A livello di risultati, nel 2023 la cooperativa ha raggiunto i 160 milioni di euro di produzione, dando lavoro a 124 dipendenti. Numeri che permettono all’azienda di raggiungere il 15esimo posto nazionale tra le imprese della produzione del vino censite da Legacoop. Nel settore della ristorazione in senso stretto primeggia Etnafood, azienda che si occupa di gestire e sviluppare ristoranti, in particolare quelli a marchio McDonald’s, nella Sicilia Orientale. La produzione è stimata in 74 milioni di euro, mentre i dipendenti sono oltre mille. A livello nazionale, la Srl con sede a Catania occupa la 28esima posizione.

- Pubblicità -
Valerio Musumeci
Valerio Musumeci
Valerio Musumeci, giornalista e autore. Nel 2015 ha esordito con il pamphlet storico-politico "Cornutissima semmai. Controcanto della Sicilia buttanissima", Circolo Poudhron, con prefazione della scrittrice Vania Lucia Gaito, inserito nella bibliografia del laboratorio “Paesaggi delle mafie” dell'Università degli Studi di Catania. Nel 2017, per lo stesso editore, ha curato un saggio sul berlusconismo all'interno del volume "L'Italia tradita. Storia del Belpaese dal miracolo al declino", con prefazione dell'economista Nino Galloni. Nel 2021 ha pubblicato il suo primo romanzo, "Agata rubata", Bonfirraro Editore.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli