fbpx

I vini siciliani sempre più conosciuti. La ricerca di GPF tra gli esperti

La produzione dell'isola fa parte di una "short list" di eccellenza secondo una ricerca commissionata dal Consorzio Vini DOC Sicilia: tra i wine lovers tre su quattro lo conoscono, e quasi tutti lo consumano

Una ricognizione del percepito d’immagine, di brand e del vissuto dei vini Sicilia DOC con relativi orizzonti, in particolar modo rivolti al consumatore del 2030: è questo in sintesi l’analisi “Immagine, percepito e prospettive della DOC Sicilia in Italia”, commissionata a GPF Inspiring Research, azienda leader nelle ricerche di mercato, da parte del Consorzio Vini DOC Sicilia e presentata in occasione del Vinitaly 2022, nel corso di uno degli appuntamenti a cura del Consorzio. GPF Inspring Research ha impostato una ricerca per rilevare awareness, immagine, tratti distintivi, percezione dell’eccellenza del Sicilia DOC, investigando percepito di Brand e vissuto del vino siciliano attraverso un campione nazionale di consumatori regolari e appassionati di vino.

Conosciuto da tre esperti su quattro

Secondo l’analisi, in un campione composto da individui che possono definirsi “conoscitori di vino”, il 74,8 per cento tra questi ha affermato di conoscere il vino siciliano. Il dato è ancora più positivo in riferimento a un cluster di giovani di età compresa tra i 24 e il 29 anni, attestandosi al 79,4 per cento. I vini siciliani sono dunque tra i più conosciuti e la Sicilia è la prima aerea in cui si registra un incremento così importante della fascia più giovane. Rispetto al consumo: tra coloro che lo conoscono, l’83 per cento lo beve anche. Da questi dati si evince dunque un ottimo grado di consapevolezza e un ottimo e per nulla ovvio livello di conversione dalla conoscenza al consumo.

Prodotto percepito come “di eccellenza e di carattere”

“Abbiamo scelto di indagare e approfondire il sentiment sulla DOC Sicilia con la prospettiva di acquisire maggiore dati relativi al brand – sottolinea Antonio Rallo, presidente Consorzio DOC Sicilia – in virtù dell’impegno costante del Consorzio a favore del suo potenziamento. I dati riscontrati avvalorano come la denominazione sia percepita sempre più come garanzia di qualità e come simbolo non solo della regione, ma della stessa produzione Made in Italy in Italia e all’estero”. Nella fase qualitativa dell’analisi, la DOC Sicilia emerge come un Brand con un’identità forte e molteplice. Sul campione totale, viene percepito come un prodotto di eccellenza e “di carattere”, in grado di rappresentare l’Italia nel mondo e la Sicilia con tutti i suoi contrasti. 

Il vino siciliano è sinonimo di innovazione

Il vino siciliano viene vissuto come un vino “importante” ma non eccessivamente sontuoso, con numerosi attributi organolettici e legati alla sua Terra: un vino deciso, ma che al contempo può essere fresco, fruttato e ambasciatore della sua anima eterogenea. Senz’altro ricorrente il suo portato di genuinità e sostenibilità: il vino siciliano è sempre più riconosciuto come sostenibile per natura. La comparazione con altre zone vinicole italiane vede il vino siciliano posizionato tra i segmenti di consumatori più protesi all’innovazione e alla modernità, a differenza di vini di aree a maggior diffusione che hanno un posizionamento più “baricentrico” o tradizionale. 
Un posizionamento socioculturale, quello del vino siciliano, che emerge di appeal per un consumatore attento, selettivo e orientato alla piacevolezza e che si predispone per un futuro ampliando un orizzonte ancora più ampio legato all’innovazione. Se rispetto al passato il brand DOC Sicilia ha acquisito la percezione di maggior “garanzia e sicurezza, più affidabilità”, lo scenario futuro, quello del consumatore del 2030, lo vedrà predisporsi sempre più incline a un mercato internazionale, sempre più diffuso e distintivo della sua identità.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
326FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli