fbpx

IA contro le ricerche mediche “fai da te”? Una piattaforma siciliana ci prova

Medici sempre più oberati, liste d'attesa lunghe. E utenti che cercando risposte facili e "fai da te" online. Un problema, la cybercondria, che può essere contrastato con l'intelligenza artificiale secondo il siracusano Angelo Sorbello creatore di Nutrasmart che con l'IA fornisce indicazioni preliminari puntuali e utili al medico per una diagnosi

“Ho mal di pancia. Secondo le mie ricerche su Internet sono morto da tre mesi”. Il Web è pieno di meme sulle ricerche mediche “fai da te. Ricerche che possono portare gli utenti ad autodiagnosticarsi le più disparate patologie. Un problema, in verità serissimo, che non può però essere contrastato con sole linee guida sulla telemedicina ed appelli degli ordini professionali contro quella che è ormai definita cybercondria. Perché quindi non andare incontro agli utenti per fornire informazioni preliminari, sempre via Web, ma in maniera chiara e puntuale, in modo da poter poi fornire al medico di famiglia, sempre più oberato da impegni burocratici un primo ma attendibile un punto di partenza per l’effettiva diagnosi? I tempi, grazie all’IA, intelligenza artificiale, sembrano maturi per fare ricerche mediche in maniera sicura. E l‘azienda siciliana Nutrasmart ha già creato una piattaforma gratuita che promette di riuscire a farlo.

Leggi anche – Sanità pubblica e liste d’attesa infinite, disagi per 9 pazienti su 10

Medici di famiglia: pochi e con troppa burocrazia

Secondo un recente report della fondazione Gimbe quasi un medico di famiglia su due (il 47,7%) supera il limite massimo dei 1500 assistiti. Sul territorio italiano mancano oltre 3.100 medici di medicina generale, quasi 1.550 nella sola Sicilia. Una situazione più volte denunciata anche dai sindacati dei medici, e che parte da una carenza ampiamente dibattuta: dal 2019 al 2022 il numero di medici di base è diminuito dell’11%. E i pazienti cercano se non risposte, quantomeno indicazioni chiare e rapide. “Non ci sostituiamo al medico, le informazioni che diamo però sono più attendibili e puntuali di quelle di qualunque ricerca autonoma sul Web”, spiega Angelo Sorbello, siracusano e fondatore di Nutrasmart.

Ricerche mediche con i consigli virtuali della IA

L’app si usa come se fosse una chat con un consigliere virtuale, che funziona come detto grazie all’intelligenza artificiale. E combina in tempo reale un vastissimo database dedicato alla medicina con le ricerche sul Web, restituendo al paziente una possibile risposta – “da verificare sempre con un medico“, sottolinea Sorbello – su problematiche in tema di salute in modalità totalmente gratuita. La piattaforma, è già online con un accesso gratuito che a oggi permette di effettuare domande per un totale di diecimila caratteri inseriti, e presto arriverà anche un’app.

L’IA nelle ricerche mediche contro le info scorrette

Se i medici hanno meno tempo da dedicare ai pazienti, e contemporaneamente i tempi per eseguire le visite specialistiche si allungano a causa delle lunghe liste d’attesa, puntare sull’IA per le ricerche mediche ed evitare “la bulimia informativa” è una scelta vincente, secondo Sorbello. “Un tempo le persone si fidavano solo del medico della propria zona. Oggi tutti possono fare ricerche sul Web ma il rischio è che le informazioni che si trovano siano scorrette, non aggiornate o parziali. Difficilmente una persona va a consultare numerosi siti diversi e Nutrasmart nasce per agevolare proprio questa fase. Fornire un supporto che sollevi le linee telefoniche dei medici e fornisca uno strumento utile ai pazienti, che dovranno comunque seguire le prescrizioni del proprio medico”.

Leggi anche – Sanità, in Sicilia 30 mila ricoveri in attesa. Il ritardo costa 90 milioni di euro

L’ambizione, diventare “riferimento sul benessere”

Oltre a rendere sempre più efficace e in tempo reale grazie alla IA le ricerche mediche, l’ambizione di Nutrasmart è però quella di “diventare un punto di riferimento per il benessere delle persone a 360° e guidare ogni utente verso un percorso di salute completo, offrendo suggerimenti personalizzati – servendosi dell’intelligenza artificiale – dai consigli nutrizionali ai programmi fitness su misura e offrire così un’informazione sanitaria più affidabile possibile per ciascuna persona”. La tecnologia basata sull’IA, per come presentata da Sorbello, sembra quindi una classica e auspicabile situazione “win-win“: per i pazienti, che possono arrivare in maniera agevole a informazioni preliminari attendibili, e per i medici che di trovano davanti a un “supporto proattivo filtrato“.

Leggi anche – Leggi anche – Liste d’attesa troppo lunghe. In Sicilia sanità negata. Le armi dei cittadini

Un advisor di “livello internazionale” dietro Nutrasmart

Il servizio, come ripetuto più volte anche sul sito ufficiale e durante l’esperienza d’uso dagli assistenti virtuali, non dà consigli “in sostituzione del medico”, ma solo utili, ma puntuali, indicazioni. Tuttavia “abbiamo all’interno del team un advisor specializzato di un prestigiosissimo istituto di ricerca europeo, l’ETH di Zurigo, e di cui per ora preferirei non rendere pubblico il nome. E naturalmente degli esperti in intelligenza artificiale”. E a supporto della serietà del progetto c’è il curriculum dello stesso Sorbello. Giovane, 29 anni, ha però già una lunga esperienza come imprenditore nel settore della tecnologia e dell’informatica. Attualmente è CEO di Astro Group srl, che possiede il marchio Nutrasmart venture studio che ha sviluppato anche Linkdelta, app che sfrutta l’intelligenza artificiale per creare contenuti da sfruttare nel marketing sui social media. Il servizio è stato acquisito nel 2023 da un’azienda francese. La sua prima azienda, che ha fondato all’età di 13 anni, è stata acquisita nel 2013, come ci aveva raccontato un anno fa parlando proprio del suo precedente progetto

- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Leandro Perrotta
Catanese, mai lasciata la vista dell'Etna dal 1984. Dal 2006 scrivo della cronaca cittadina. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli