fbpx

Idrogeno verde, Fiom Sicilia: confronto su investimento per impianto Duferco

"Un investimento come quello per un impianto di idrogeno verde di Duferco richiede un confronto altrettanto pubblico sulle prospettive occupazionali", scrive Fiom Sicilia

Sulla realizzazione di un impianto di idrogeno verde annunciata in Sicilia dall’azienda Duferco la politica regionale tace: è la denuncia del segretario generale di Fiom Sicilia, Francesco Foti, insieme al segretario della Fiom Messina Daniele David. “Un investimento come quello per un impianto di idrogeno verde a Giammoro (Messina), per il 70 per cento con fondi pubblici, avrebbe richiesto e richiede un confronto altrettanto pubblico sulle prospettive produttive e occupazionali. Invece registriamo il silenzio, anche delle amministrazioni locali. Mentre siamo ancora in attesa del tavolo con le parti sociali e l’azienda sul piano industriale di Duferco per l’area, che l’assessore regionale alle attività produttive, Edy Tamajo, si è impegnato a convocare in un incontro svoltosi alla fine del 2023”.

Idrogeno verde, Fiom Sicilia sull’impianto Duferco

“Il confronto si rende necessario per questo ma anche per altri progetti di investimento“, proseguono i rappresentanti sindacali. Foti e David, sottolineando di apprezzare l’avvio di una produzione di energia pulita. I dirigenti sindacali chiedono tuttavia che vengano affrontati anche altri temi. Tra essi, il dimezzamento degli investimenti del Gruppo Duferco nella produzione del laminatoio di Giammoro. Ma anche le esternalizzazioni di diversi reparti e il più che decennale ricorso agli ammortizzatori sociali con conseguenti restrizioni salariali per 130 operai. “Urge un confronto complessivo“, concludono Foti e David, “con al centro i temi dello sviluppo dell’area, di una transizione socialmente sostenibile con le necessarie tutele e prospettive di sviluppo dell’occupazione”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli