fbpx

Lavoratori Blutec, intesa tra Regione siciliana ed Ente nazionale microcredito

Riqualificazione, la certificazione delle competenze, il reinserimento lavorativo e l'autoimpiego. Queste le parole chiave del protocollo d'intesa siglato oggi, che ha secondo quanto dichiarato dalla Regione siciliana l'obiettivo primario nei lavoratori della ex Blutec di Termini Imerese

Progetti di riqualificazione e ricollocazione di personale inserito in bacini di emergenza, in particolare Blutec. I lavoratori della fabbrica di Termini Imerese, in queste ore ancora in attesa di un esito per il bando di vendita del complesso industriale un tempo sede di uno stabilimento Fiat, saranno i primi beneficiari del protocollo d’intesa siglato questa mattina dall’assessore regionale alla Famiglia, alle politiche sociali e al lavoro, Nuccia Albano, e da Mario Baccini, presidente dell’Ente nazionale per il microcredito.

Il Piano straordinario per l’occupabilità in Sicilia

Il protocollo di intesa ha l‘obiettivo di rafforzare l’efficacia delle politiche attive per l’occupabilità attraverso l’implementazione di strumenti per l’impiego come la riqualificazione, la certificazione delle competenze, il reinserimento lavorativo e l’autoimpiego. Il tutto è parte di un progetto di supporto al dipartimento regionale del Lavoro che rientra nella riprogrammazione del “Piano straordinario per rafforzare l’occupabilità in Sicilia”, previsto nel quadro del Piano di azione e coesione (Pac) Sicilia 2007-2013 e mirato a fronteggiare l’emergenza occupazionale, con particolare riferimento a disoccupati adulti e lavoratori a rischio di espulsione dal mercato del lavoro. Le iniziative saranno in eventuale sinergia con altri assessorati e con operazioni realizzate nel quadro degli altri strumenti previsti dalla politica di coesione o dal Pnrr, comprese le iniziative di cooperazione territoriale di interesse regionale.

Albano: “Favorire il sostegno occupazionale”

“Attraverso le azioni che deriveranno dal protocollo – dice l’assessore Albano – vogliamo favorire il sostegno occupazionale nei comparti ad alto potenziale competitivo e la messa in campo di incentivi mirati a riqualificazioni, ricollocazioni e assunzioni. Il governo Schifani sta mettendo in atto quanto possibile per sostenere e rafforzare le opportunità occupazionali mediante interventi di politica attiva del lavoro e anche l’accordo siglato oggi va in questa direzione”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli