fbpx

Fisco, come funziona la lotteria degli scontrini

Estrazioni mensili da 10 mila euro e un premio finale da un milione. È la “lotteria degli scontrini”, rilanciata dal decreto fiscale di fine anno e che entrerà in vigore il 1 gennaio 2020. Per partecipare non servono biglietti: basterà farsi rilasciare lo scontrino fiscale. Si riceverà un “biglietto virtuale” ogni 10 centesimi, con una “giocata minima” da un euro. Tradotto: si ottengono dieci biglietti virtuali per ogni spesa superiore a un’euro.

Le chance di vincere aumentano del 20 per cento se l’acquisto per il quale si richiede lo scontrino è stato pagato con bancomat e carte di credito o debito. Il concorso è aperto ai maggiorenni, residenti in Italia e provvisti di codice fiscale. Il contribuente dovrà manifestare la volontà di partecipare direttamente al negoziante o autonomo, al momento dell’emissione dello scontrino o della ricevuta chiedendo l’inserimento del codice fiscale. Tutti gli scontrini con le credenziali del contribuente finiranno in un database dei Monopoli che procederà all’estrazione dei premi mensili. E poi di quello annuale. L’obiettivo del governo è quello di stimolare i contribuenti a chiedere lo scontrino fiscale e, allo stesso tempo, stimolarli a comunicare il proprio codice fiscale, in modo che lo Stato possa monitorare la congruità della capacità di spesa con il reddito dichiarato.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
324FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli