fbpx

Maturità 2023, le tracce d’italiano. Oggi prima prova per 50mila siciliani

Si va da una poesia di Salvatore Quasimodo a un testo di Alberto Angela: l'elenco delle sette tracce per la prova di italiano che oggi verrà svolta in Italia da oltre 530 mila studenti. Un decimo dei quali si trova in Sicilia

Sono oltre 530 mila gli studenti italiani che oggi sosterranno la prima prova d’esame di maturità 2023. E cinquantamila di loro sono siciliani. La scelta per la prima prova d’italiano di oggi è tra sette tracce: due analisi del testo, a scelta tra testo poetico e di prosa, tre testi argomentativi argomentativi e due temi di attualità.

Le tracce: analisi del testo con Quasimodo e Moravia

Le tracce dell’esame finale della scuola secondaria di secondo grado, come ormai da cento anni (fu introdotto nel 1923 durante il primo periodo del ventennio fascista con l’allora ministro per l’Istruzione Giovanni Gentile) spaziano tra vari temi – artistico, letterario, storico, filosofico, scientifico, tecnologico, economico, sociale. La prima prova 2023 con le sue sette scelte vale per gli studenti 20 punti del punteggio finale di maturità.
Per le tracce di analisi del testo la scelta è tra “Alla nuova luna”, poesia dedicata al lancio del primo satellite artificiale della storia nel 1957, lo Sputnik russo, scritta dal siciliano Salvatore Quasimodo, premio Nobel per la letteratura nel 1959. La seconda analisi è su un brano tratto da “Gli Indifferenti” di Alberto Moravia, romanzo dal quale sono stati tratti due film nel 1964 e nel 2020.

Un brano di Piero Angela per il testo argomentativo

Per il testo argomentativo le tre tracce sono divise così: per lo storico-politico “L’idea di Nazione” di Federico Chabod, politico e partigiano italiano. Alla maturità, naturalmente per la traccia a tema tecnico-scientifico, arriva anche un brano di Piero Angela, il grande conduttore e divulgatore scientifico scomparso pochi mesi fa, con il suo testo “Dieci cose che ho imparato”. Per la traccia artistico-letteraria arriva invece uno scritto di una delle più grandi giornaliste italiane, Oriana Fallaci, “Intervista con la storia”, libro che a metà anni 70 proponeva interviste ad alcuni dei grandi protagonisti politici e culturali del mondo del periodo.

L’attualità ripropone la lettera al ministro Bianchi

Per l’attualità fa capolino un lungo testo scritto nel 2021 da un gruppo di docenti universitari all’allora ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. La tematica proprio l’esame di maturità in un periodo caratterizzato dalle restrizioni per la pandemia da Covid-19. Ultimo tema di attualità è basato sul “Elogio dell’attesa nell’era di Whatsapp” dello scrittore Marco Belpoliti, apparso nel 2018 sul quotidiano “La Repubblica”.


- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Leandro Perrotta
Catanese, mai lasciata la vista dell'Etna dal 1984. Dal 2006 scrivo della cronaca cittadina. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli