fbpx

Mercati, Giunta comunale di Catania delibera rinnovo concessioni esistenti

La Giunta comunale di Catania ha deliberato l’avvio delle procedure, da concludere entro sei mesi, di rinnovo e proroga delle concessioni nei mercati cittadini. Cosa dice la legge nazionale

Razionalizzare il procedimento per l’esercizio di attività̀ nei mercati, uniformando la durata delle concessioni agli operatori alle più recenti previsioni di legge: è l’obiettivo dell’atto di indirizzo politico della Giunta comunale di Catania, che ha deliberato l’avvio delle procedure, da concludere entro sei mesi, di rinnovo e proroga delle concessioni destinate all’esercizio del commercio su aree pubbliche. Obiettivo delle nuove regole, l’avvio di un percorso che, nel rispetto delle disposizioni europee, eviti pericolose distorsioni economiche e sociali ai danni degli operatori del settore.

Mercati, cosa la normativa nazionale

Qualora il procedimento di rinnovo delle concessioni già esistenti non sia avviato e/o concluso per qualsiasi causa entro il termine di sei mesi dalla entrata in vigore della Legge numero 214/2023, l’atto di indirizzo della giunta Trantino, adottato su proposta degli uffici dell’assessorato alle attività produttive retto da Giuseppe Gelsomino, stabilisce che le concessioni esistenti al 31 dicembre 2020 degli operatori commerciali su aree pubbliche dei mercati, dei posteggi fissi e delle fiere si intendono comunque prorogate fino all’anno 2032, nel rispetto dei termini indicati dall’articolo 181, comma 4-bis Decreto Legge numero 34/2020, convertito dalla Legge numero 77/2020.

Il rinnovo delle concessioni a Catania

Nel Comune di Catania, infatti, le procedure di rinnovo delle concessioni di commercio su aree pubbliche scadute il 31 dicembre 2020 ancora a oggi non sono ancora concluse e la mancata chiusura dell’iter procedimentale rischia di determinare un grave danno per numerosi piccoli imprenditori che mediante l’attività̀ commerciale svolta nei mercati cittadini e nei posteggi, garantiscono il sostentamento per sé e le proprie famiglie. Contestualmente, l’Amministrazione Comunale ha dato mandato agli uffici di iniziare la complessa opera di accertamento delle aree ancora libere per assegnarle con bando a evidenza pubblica, in ossequio alla Direttiva Comunitaria cosiddetta Bolkestein che punta a favorire la concorrenza per l’assegnazione degli spazi destinati alle attività commerciali.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli