fbpx

Palermo, il Comune apre le palestre delle scuole alle associazioni sportive

Il Comune di Palermo potrà stipulare delle convenzioni ad hoc con le associazioni e le varie realtà sportive interessate all'utilizzo delle palestre scolastiche. Il dettaglio della delibera

Il Comune di Palermo “apre” le palestre delle scuole alle associazioni sportive cittadine. Ad annunciarlo è Sabrina Figuccia, assessore comunale allo Sport, turismo e politiche giovanili. “Le associazioni sportive palermitane potranno utilizzare, già dal prossimo mese di settembre, le palestre scolastiche palermitane fuori dall’orario canonico delle lezioni”. La decisione arriva al termine di un lungo iter amministrativo. “Grazie alla delibera approvata dalla Giunta comunale, diamo seguito al protocollo d’intesa firmato lo scorso maggio da Comune, Città metropolitana di Palermo e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Giuseppe Pierro“.

Intesa con le associazioni sportive

“L’atto dà il via libera allo schema di accordo che il Comune potrà stipulare con le associazioni e le varie realtà sportive interessate all’utilizzo delle palestre scolastiche e, nel vademecum approvato, inquadra i requisiti che le stesse associazioni devono possedere per utilizzare le strutture scolastiche”, affermano il sindaco Roberto Lagalla e l’assessore Figuccia, “da mesi, quest’amministrazione sta mettendo grande impegno e sforzi sulle attività da portare nelle palestre scolastiche anche oltre i canonici orari delle lezioni. Siamo convinti, infatti, che gli impianti sportivi scolastici debbano essere valorizzati e utilizzati, al fine di ospitare attività motorie e sportive, nei giorni feriali nelle ore pomeridiane e nei giorni festivi anche in orario antimeridiano e che la promozione dell’utilizzo delle palestre debba essere diretta in modo che le istituzioni scolastiche consentano la pratica delle attività a condizioni accessibili per tutti“.

Palestre come “presidio sociale ed educativo”

Un modo per rendere le palestre “un presidio sociale ed educativo“, proseguono il sindaco e l’assessore allo Sport, “oltre che un punto di riferimento per le famiglie nel territorio, soprattutto per quelle meno abbienti. Il protocollo firmato a maggio e questa delibera vanno nella direzione di un’omogenea azione di utilizzo e gestione delle palestre scolastiche in orario extracurriculare”, concludono Lagalla e Figuccia, “e di individuare le competenze dei soggetti sottoscrittori al fine di definire le procedure e le linee guida per l’utilizzo delle stesse da parte dei soggetti beneficiari”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli