fbpx

Pasquetta 2024. 10 milioni di italiani al rientro. Boom per il turismo lento

Secondo l'analisi di Terranostra Campagna Amica, che tiene traccia di pernottamenti, pranzi e visite, le località più gettonate sono state quelle che offrono una varietà di esperienze, come mare, città d'arte, montagna e campagna. La parola d'ordine è stata "lentezza"

Anche Pasquetta 2024 si è conclusa. Dopo un lungo weekend, che ha visto gli italiani sparsi tra mare, città d’arte, montagna e campagna, Coldiretti stima che oltre dieci milioni di persone stanno rientrando dalle vacanze pasquali. Se a Sud sono state toccate temperature estive da record, a Nord il meteo è stato più incerto. Le ultime festività sono state comunque un’occasione per molti di riscoprire le bellezze dell’Italia, con un occhio di riguardo all’enogastronomia, che ha rappresentato la voce più significativa del budget delle vacanze, impegnando circa un terzo della spesa complessiva.

Boom per il turismo lento

Secondo l’analisi di Terranostra Campagna Amica, che tiene traccia di pernottamenti, pranzi e visite, le località più gettonate sono state quelle che offrono una varietà di esperienze, come mare, città d’arte, montagna e campagna. Quest’ultima, in particolare, ha registrato oltre un milione e mezzo di presenze stimate negli agriturismi, confermando l’interesse crescente per un turismo più autentico e a contatto con la natura. In molti hanno scelto di sposare la filosofia del turismo lento, soffermandosi sulla scoperta dei luoghi senza fretta e in maniera sostenibile, come percorrendo sentieri in bicicletta o a piedi.

Oltre 300 mila persone in escursione

Una delle sorprese della Pasqua 2024 è stata la preferenza verso i cammini. Secondo Coldiretti sono proprio la nuova frontiera del turismo lento. Passeggiate, ciclovie, ippovie e vie di pellegrinaggio hanno dato vita a una rete molto fitta di percorsi che hanno permesso ai vacanzieri di scoprire i territori più autentici dell’Italia. Secondo ancora Coldiretti, oltre 300 mila persone hanno scelto il turismo lento, dedicandosi a escursioni, gite in bicicletta o a cavallo, ma anche per visitare cantine, frantoi, fattorie e birrifici agricoli lungo il percorso. Le passeggiate si confermano, secondo l’associazione, una delle attività preferite dagli italiani in vacanza.

- Pubblicità -
Chiara Borzì
Chiara Borzì
Sono una giornalista specializzata nei temi di economia, impresa, ambiente, cultura e sport. Attualmente dottoranda di ricerca e cultrice della materia di "Storia Contemporanea" presso l’Università degli Studi di Enna "Kore".

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli