fbpx

Rc auto 2024: anche in Sicilia si pagherà di più

I sinistri con colpa del 2023 porteranno ad un aumento dell'rc auto in Sicilia di oltre il 2 per cento. Un dato in linea con la media nazionale

Oltre 765.000 automobilisti italiani aspettano un aumento del costo dell’rc auto nel 2024. La crescita dei prezzi interesserà il 2,14 per degli automobilisti in Sicilia, su una media del 2,33 per cento degli italiani. Stando alla statistica di Facile.it, dunque, i guidatori siciliani dovranno spendere di più per l’assicurazione dell’auto, ma in proporzione leggermente meno rispetto alla media.

L’analisi regionale

L’analisi su base regionale rivela differenze significative. La Toscana si posiziona al primo posto della graduatoria con il 3,02 per cento degli automobilisti che subiranno un aumento del premio dell’rc auto per gli incidenti 2023. Seguita da Liguria (2,89 per cento) e Sardegna (2,76 per cento). Poi Umbria (2,75 per cento) e Piemonte (2,73 per cento). Al contrario, Trentino-Alto Adige (1,57%), Basilicata (1,78%), e Friuli-Venezia Giulia (1,82%) registrano le percentuali più basse. La Sicilia è ferma a metà della classifica dei rincari, quattordicesima, con i già citati 2,14 per cento di assicurati che vedranno aumentare l’assicurazione nel 2024.

L’analisi per provincia

Se si osservano le province italiane, emergono ulteriori differenze. Biella (4,28%), Massa-Carrara (4,27%), e Cagliari (3,58%) presentano le percentuali più elevate di sinistri con colpa denunciati, mentre Belluno e Vibo Valentia (entrambe 1,15%) seguite da Pordenone (1,36%) mostrano le percentuali più basse. Altri dati provinciali – spiega Facile.it – sono in elaborazione. Dunque servirà attendere per conoscere il piazzamento della Sicilia a riguardo. Stando a queste prime proiezioni, l’Isola sembra comunque non interessata agli aumenti maggiori. Restano per il momento valide le stime, in crescita, calcolate per l’rc auto nelle province a settembre 2023.

Quanto è aumentata l’rc auto nel 2023

Il risultato è che secondo i dati dell’Osservatorio di Facile.it, il costo medio per assicurare un veicolo a quattro ruote in Italia è aumentato già del 35 per cento, raggiungendo una media di 618,55 euro a dicembre 2023. Andrea Ghizzoni, Managing Director Insurance di Facile.it, attribuisce questo aumento a diversi fattori, tra cui l’inflazione che continua a mantenersi su livelli elevati nel Paese, impattando sui costi di riparazione delle auto e sui sinistri medi. In un contesto di aumenti costanti, Ghizzoni ha sottolineato l’importanza di confrontare le diverse offerte presenti sul mercato per cercare di risparmiare e contrastare i futuri rincari.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli