fbpx

Rifiuti, la Regione siciliana avvia lo slittamento del Pef

Ora serve che il governo Schifani trovi 60 milioni di euro a copertura degli extra costi dei rifiuti prodotti nel 2022-2023 all'interno dei Comuni

La Regione siciliana ha dato il via all’iter che permetterà lo slittamento dell’approvazione del Piano economico finanziario per i comuni, che potrebbe permettere lo stop all’aumento della tassa sui rifiuti (Tari) in Sicilia. Il presidente Renato Schifani, lo aveva promesso in riunione con Anci regionale e le Città Metropolitane, ora il decreto che autorizza le amministrazione a far slittare il (Pef) è stato depositato in Commissione Finanze del Senato. Grazie al documento i comuni potranno posticipare dal 30 aprile al 30 giugno il termine ultimo di approvazione del documento, che determina anche i piani finanziari sui rifiuti. Provando a scongiurare un aumento della Tari fino al 30% per i maggiori di smaltimento del 2023.

Contro il maggiore costo dei rifiuti in Sicilia, un passo avanti

La soluzione prospettata da Anci Sicilia era stata proposta in riunione al governatore Schifani il 15 aprile. L’avvio delle procedure di legge per garantire lo slittamento del Piano economico finanziario è stato definito “un primo passo importante” dai vertici regionali dell’Associazione nazionale dei Comuni. “Si tratta – hanno commentato Paolo Amenta e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’Anci Sicilia – di un primo passo importante. Attendiamo adesso che il Governo regionale nella prima manovra finanziaria utile, come concordato durante l’incontro che abbiamo avuto nei giorni scorsi con il Presidente Schifani, reperisca i 60 milioni di euro a copertura degli extra costi dei rifiuti prodotti nel 2022-2023″. L’intervento aiuterebbe i comuni a non scaricare i rincari sul territorio “Questo servirà ad evitare che – hanno spiegato Amenta e Alvano – attraverso l’aumento della Tari, si debba ancora una volta far gravare sui cittadini e le imprese i costi eccessivi della gestione dei rifiuti in Sicilia”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli