fbpx

Disegno di legge urbanistica, Legambiente: “No a condoni, serve legalità”

Il presidente Castronovo: "La Sicilia, regione in cui è sempre più difficile abbattere gli abusi edilizi, ha oltre il 60 per cento delle costa fortemente urbanizzata. Il cemento legale e illegale ha cancellato in 35 anni il dieci per cento di costa"

“Una riforma che fa fare un enorme passo indietro alla Sicilia in materia di edilizia, ambiente e legalità”. Lo ha dichiarato il presidente di Legambiente Sicilia, Tommaso Castronovo. Interviene a proposito del disegno di legge in materia di urbanistica ed edilizia, approvato dai deputati della maggioranza della IV Commissione Ambiente all’Ars. “Oltre il condono di fatto delle case abusive realizzate entro la fascia di inedificabilità assoluta dei 150 metri dal mare, i deputati della maggioranza della IV commissione hanno anche previsto norme di deregulation edilizia. Sono in contrasto con gli obiettivi di limitazione del consumo di suolo e con le sentenze della Corte Costituzionale”, sostiene Castronovo. “La Sicilia, regione in cui è sempre più difficile abbattere gli abusi edilizi – aggiunge – regione con oltre il 60 per cento delle costa fortemente urbanizzata. Negli ultimi 35 anni, a forza di annunci di improbabili sanatorie, ha visto cancellato dal cemento legale e illegale un ulteriore dieci per cento del tratto di costa. Non ha bisogno di condoni e deregulation, ma di legalità. Facciamo appello al presidente dell’Assemblea regionale e ai deputati regionali affinché garantiscano la legalità. Ma anche il rispetto imprescindibile della Costituzione e preservino l’assemblea e le nostre istituzioni dagli affarismi elettorali”, conclude il vertice regionale di Legambiente.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli