Sanità, Roma continua a tenersi i soldi dei siciliani. Statuto regionale violato

Lo Stato è in debito con i siciliani: non ha ancora attuato gli accordi per retrocedere parte del gettito sui prodotti petroliferi, come prevede la legge 296/2006. “Le trattative in merito si sono rivelate estremamente difficoltose ed hanno subito una lunghissima stasi”, si legge nel Defr

Sanità, Razza: “Pnrr carente, bisogna puntare sul personale”