fbpx

Sicilia, imprese in aumento di 2 mila unità

Dai dati ufficiali del II trimestre 2019, diffusi da Unioncamere, emerge un quadro positivo per l'isola e per tutto il Meridione. In leggera flessione le imprese artigiane

Dati positivi per la Sicilia dall’analisi statistica trimestrale Movimprese sulla nati-mortalità delle imprese diffuso da Unioncamere e Infocamere. Secondo i dati del rapporto ufficiale, tra aprile e giugno 2019 il saldo tra nuove iscrizioni e cessazioni è nell’Isola di 2064 nuove realtà imprenditoriali, con 6mila e 836 attivazioni e 4mila e 772 chiusure. Al dato positivo fa da contraltare la contrazione delle imprese artigiane, in lieve calo di 97 unità rispetto al trimestre precedente: le nuove attività artigianali sono infatti solo mille e 228, a fronte di mille e 325 cessate. Nell’isola al 30 giugno 2019 risultavano iscritte alle Camere di commercio 466 mila e 428 aziende, delle quali 72 mila 164 artigiane. Nel secondo trimestre 2018 erano 464mila 403, un aumento annuale dello 0,43 per cento.

Chart by Visualizer

Bene il Sud, ma la crescita è lontana dal periodo pre-crisi

Il dato siciliano non è però isolato: dal rapporto Movimprese emerge un aumento significativo delle imprese in tutto il sud d’Italia, con un saldo di 10mila e 677 imprese in più, ovvero oltre un terzo – precisamente il 36,5 per cento – del dato nazionale, positivo di 29 mila 227. Le nuove iscrizioni in tutto il Sud sono state 31mila e 821, a fronte delle 92 mila 150 di tutto lo Stivale, mentre le cessazione si attestano rispettivamente a 21mila 144 e 62mila 923. Infocamere sottolinea come quello al Sud sia l’incremento relativo più elevato (+0,52 per cento), ma che in tutte le regioni il trimestre si è chiuso comunque con il segno positivo: dalla Lombardia (5mila e 14 imprese in più all’appello), alla Valle d’Aosta (101). E, ad eccezione del Nord-Ovest, tutte le circoscrizioni hanno fatto registrare un tasso di crescita leggermente inferiore a quello misurato nel corrispondente trimestre dello scorso anno, e comunque molto lontano dal periodo pre-crisi: nel 2007 nel corso del II trimestre le nuove iscrizioni erano state ben 116mila e 338, al fronte di 76mila e 11 cessazioni, per un saldo positivo di ben 40 e 297 imprese.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
339FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli