fbpx

Sicilia, rifiuti in strada. Chiude, di nuovo, discarica Tmb. Regione cerca soluzione

La ragione della chiusura della discarica è la "saturazione degli spazi disponibili per lo stoccaggio". Regione riunita per cercare soluzioni. Le conseguenze sulla Sicilia occidentale

Non c’è pace per la gestione dei rifiuti ai piedi dell’Etna: dopo la crisi delle scorse settimane, la discarica Tmb di Lentini, gestita dalla società Sicula Trasporti in amministrazione controllata, ha comunicato una nuova chiusura dell’impianto a partire da oggi. La ragione, si legge in un documento aziendale pubblicato dall’Ansa, è la “saturazione degli spazi disponibili per lo stoccaggio delle balle filmate di rifiuto Eer 191212″, a causa della quale l’impianto “non potrà materialmente proseguire l’attività di trattamento”. Una situazione che getta nel caos centinaia di Comuni della Sicilia occidentale, a partire dal capoluogo, Catania. Una riunione è in corso da ieri sera in Regione, per cercare una soluzione.

Crisi dei rifiuti in Sicilia, richiude discarica Tmb

Come detto, già nelle scorse settimane la discarica Tmb di Lentini aveva comunicato che non avrebbe più ricevuto i rifiuti della Sicilia occidentale, non essendo in possesso delle necessarie autorizzazioni: la regione aveva sbloccato la situazione autorizzando in via straordinaria il conferimento per venti giorni. Oggi la nuova crisi. All’incontro in videocollegamento, fanno sapere da palazzo d’Orléans, sono presenti gli assessori regionali all’Energia, Roberto Di Mauro, e al Territorio, Elena Pagana. Presenti anche il capo di gabinetto di Palazzo d’Orleans Salvatore Sammartano, i dirigenti generali dei dipartimenti regionale della Protezione civile Salvo Cocina, dell’Ambiente Patrizia Valenti, di Acqua e rifiuti Arturo Vallone, di Arpa Sicilia Vincenzo Infantino. Oltre a Domenico Baratta della Commissione tecnica specialistica per il rilascio delle autorizzazioni ambientali regionali e al direttore tecnico della Sicula Trasporti, Marco Morabito.

Regione cerca “immediate soluzioni” per la discarica

Il vertice sui rifiuti in Sicilia, voluto dal presidente della Regione Renato Schifani, si è reso dopo la nuova chiusura della discarica. “Tutti gli uffici della Regione”, sottolinea il governatore Schifani, “sono stati mobilitati per l’individuazione di immediate soluzioni alle problematiche sollevate dagli amministratori di Sicula Trasporti. Ai quali va il nostro ringraziamento per la interlocuzione responsabile e di profondo senso istituzionale. Ancor di più la vicenda di Lentini conferma la strategicità della realizzazione dei due termovalorizzatori già finanziati dal Fondo di sviluppo e coesione. Gli impianti spazzeranno decenni di errate politiche sui rifiuti, figlie di assenza di coraggio in scelte strategiche che andavano assunte in precedenza”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli