Sicilia, ripartono i treni storici. Turismo di nicchia non finanziato dalla Regione

Dei centomila passeggeri annui registrati dai convoglio storici in tutto lo Stivale, un decimo nel 2019 era nell’Isola. Le restrizioni date dalla pandemia hanno però interrotto questa piccola ma importante nicchia turistica, che riparte oggi con obiettivi di crescita, spiegano dalla Fondazione FS

Sicilia, la “cura del ferro” non c’è: pochi treni festivi, tratte e linee inadeguate