fbpx

Investimento Stm a Catania, Uilm: “Certezze su tempi e pianta organica”

La Uilm Catania si dice contenta dell'annuncio dell'investimento di Stm A Catania, ma chiede un incontro con l'azienda dopo le elezioni europee per avere certezze sui tempi di realizzazione e sui risvolti occupazionali

“Apprendiamo dalle testate  giornalistiche che sono in arrivo notevoli investimenti e un gran numero di assunzioni per Stm Catania. Siamo felici. Ma sarebbe stato ed è ancor più adesso opportuno un incontro tra azienda e organizzazioni sindacali, magari a campagna elettorale finita. Vorremmo certezze su tempi di realizzazione del progetto e pianta organica futura, mentre resta aperta e sanguinante la ferita creata dagli annunci sul modulo M6 che è tristemente rimasto un vuoto scatolone di promesse”. Lo afferma il segretario generale della Uilm di Catania, Giuseppe Caramanna.

Leggi anche – Stm di Catania, due miliardi per i nuovi microchip. Via libera dell’Ue

Uilm chiede di incontrate StM a Catania

“Ben venga qualsiasi iniziativa che possa creare occupazione e sviluppo nel nostro territorio. Siamo, come in passato, pronti a un dialogo costruttivo, purchè stessa disponibilità vi sia anche dall’azienda. Sentiamo da tempo parlare della realizzazione di un impianto integrato a Catania per la produzione di chip destinati a dispositivi di potenza al carburo di silicio, confidiamo sia la volta buona, mentre registriamo con piacere il fatto che Commissione europea e Governo nazionale confidano in quelle potenzialità dell’area produttiva catanese su cui noi da sempre puntiamo, spesso senza trovare interlocutori attentamente concreti. Passate le elezioni europee, ne riparleremo certamente. Pronti a cogliere ogni segnale positivo e tangibile che volessero darci imprenditoria e istituzioni politiche”. Conclude così il segretario catanese di Uilm a proposito dell’annuncio di StM per Catania.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli