fbpx

STM: l’investimento sul carburo di silicio prevede anche la linea produttiva

Il sindacato Fismic commenta la realizzazione del nuovo impianto a Maristaeli per la produzione dei SiC, necessari per il settore automotive, che conterrà anche la linea produttiva. Investimento da 730 milioni di euro anche con fondi Pnrr

“Lo abbiamo voluto, cercato, sollecitato, con tutti i mezzi a disposizione. Oggi è finalmente ufficiale. Stamattina è prima uscita la nota stampa di STMicroelectronics e poi il management di Catania ha comunicato a noi ed alle altre organizzazioni sindacali che il nuovo stabilimento che sta sorgendo vicino Maristaeli conterrà, oltre alla linea pilota già comunicataci in precedenza, anche la linea produttiva”. Così il sindacato Fismic Catania, per voce del segretario generale Saro Pappalardo, accoglie la notizia, da oggi ufficiale, del nuovo impianto per la produzione di substrati di carburo di silicio (SiC).

“Bisognava passare dal rafforzamento delle produzioni”

Secondo il sindacato “per rafforzare le produzioni di semiconduttori in Europa, coerentemente con quanto previsto dal chips act, bisognava per forza passare dal rafforzamento delle produzioni e quindi per noi era fondamentale avere anche la linea produttiva perché ci assicura volumi, leadership e crescita tecnologica ed occupazionale.
Non è stato semplice però ed un plauso va a coloro che politicamente si sono adoperati per spingere tutti insieme nella stessa direzione”. Decisivi sono risultati quindi i finanziamenti accordati rispetto all’investimento complessivo, ottenuti “con le pressioni politiche, ma soprattutto la volontà di investire e di continuare a crescere a Catania. È l’esempio concreto che quando si lavora in sinergia e si fa fronte comune così come abbiamo fatto Sindacato, Politica e Management Aziendale, i risultati arrivano. Bellissima notizia quindi per i lavoratori e per il territorio etneo”.

“ST di Catania ancora più forte e radicata”

Secondo Fisimic “in questo modo la ST di Catania sarà ancora più forte e radicata e tutti noi possiamo guardare al futuro con maggiore ottimismo. Maggiori dettagli li avremo sicuramente nel corso dell’informativa annuale che sarà convocata dall’Azienda nei prossimi giorni. Adesso saranno fondamentali i tempi di completamento dell’impianto, che auspichiamo siano i più veloci possibili, e le assunzioni da realizzare che devono assolutamente passare dalla stabilizzazione di tutti i lavoratori utilizzati in questi anni con contratti a tempo determinato. Ma oggi un passo decisivo in avanti è stato finalmente compiuto e questo impianto, insieme con tutti i lavoratori, rappresenterà un grande valore aggiunto per il territorio etneo”, conclude la nota di Fismic.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
350FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli