fbpx

“Studenti attivi in sicurezza”, parte dalla Sicilia il progetto formativo dell’Inail

Il progetto "Studenti attivi in sicurezza" è frutto di un protocollo d’intesa firmato il 31 gennaio 2023 da Inail e dall'Ufficio scolastico regionale della Sicilia, e sarà avviato sperimentalmente nella città di Palermo a partire da febbraio. Ecco le iniziative previste nel Capoluogo

“Studenti attivi in sicurezza”: è questo il nome del progetto formativo promosso da Inail, Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro, e dall’Ufficio scolastico regionale della Sicilia, che coinvolgerà oltre 200 studenti tra studenti, dirigenti scolastici e Responsabili del servizio di prevenzione e protezione (Rspp) degli istituti superiori dell’Isola. Il progetto è frutto di un protocollo d’intesa firmato il 31 gennaio 2023 da Inail e Usr Sicilia. Sarà avviato sperimentalmente nella città di Palermo per sensibilizzare gli studenti sulle tematiche della salute e sicurezza scolastica. Le iniziative, secondo i promotori, dovranno svolgersi in un’ottica di una collaborazione consapevole e partecipata.

“Studenti attivi in sicurezza”, il progetto Inail

I corsi, della durata di otto ore, partiranno nel mese di febbraio e saranno erogati in favore di studenti individuati tra i rappresentanti d’Istituto eletti e destinati a ricoprire il ruolo sperimentale di RSS, attraverso uno specifico percorso formativo sui fattori di rischio negli ambienti scolastici. Gli studenti coinvolti nel progetto diventeranno un valido e innovativo punto di raccordo tra le istanze degli studenti e le figure previste dalla normativa preposte alla gestione del sistema della sicurezza. Acquisiranno così anche un bagaglio culturale utile nel loro futuro lavorativo. Il corso si concluderà con una parte specialistica dedicata alla conoscenza dei fattori di rischio tipici dell’ambiente scolastico e delle misure di prevenzione e protezione, il ruolo dell’informazione, formazione e addestramento.

Il dettaglio delle iniziative previste in Sicilia

Per Giuseppe Pierro, direttore dell’Ufficio scolastico regionale della Sicilia, “sarà un corso utile a studentesse e studenti per comprendere di più e meglio quel complesso di regole, procedure e adempimenti, sia dal punto di vista normativo sia per quanto attiene alla cultura della sicurezza a scuola, che è l’ambiente di lavoro dei giovani. L’intento finale del progetto è di sviluppare, nei ragazzi, la capacità di intercettare e aiutarli a valutare delle situazioni di rischio per segnalarle.” L’Inail è un istituto assicurativo pubblico che ha compiti di tutela del lavoratore negli ambienti di lavoro ed è importante che ciò venga fatto anche nelle scuole”, ha affermato Giovanni Asaro, direttore regionale Inail Sicilia. “In questo modo, il testo unico rivolto alle aziende diventerà un modello partecipato anche dagli studenti. Che potranno così acquisire anche un corretto approccio alla sicurezza nei loro futuri ambienti di lavoro”.

Attività sperimentale per gli studenti

I corsi si svolgeranno nella sede della direzione regionale dell’Inail. Saranno rivolti a studenti, uno per ogni scuola, individuati tra i rappresentanti d’istituto eletti e destinati a ricoprire il ruolo sperimentale di Rappresentante degli studenti per la sicurezza (Rss), attraverso uno specifico percorso formativo sperimentale sui fattori di rischio negli ambienti scolastici. L’attività formativa sperimentale prevede una parte generale dedicata alla conoscenza delle figure della sicurezza sui luoghi di lavoro, le dinamiche relazionali, ed i contenuti principali del decreto legislativo 81/08. Verranno anche trattati i concetti di rischio e pericolo, la valutazione e gestione del rischio e sarà inoltre analizzata l’attività svolta dagli RLS e le analogie con il ruolo del RSS.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli