fbpx

Traffico, a Catania circonvallazione bloccata per ore. Lavori sulla statale 121

Un blocco totale del traffico lungo la circonvallazione etnea, durato ore. Lo segnalano centinaia di cittadini catanesi. "Nessun lavoro in corso", dicono dal Comune: a bloccare il traffico cittadino sono i rallentamenti sulla tangenziale e lavori in corso sulla Statale 121

Traffico impazzito nelle prime ore del mattino dell’8 novembre a Catania. Migliaia di auto, come ogni giorno, si sono riversate sulla circonvallazione del capoluogo etneo. Ma le auto non riescono a fare più di poche decine di metri. E, secondo quanto riferisce il Comune di Catania, “non ci sono ragioni dipendenti da lavori o altri intoppi. Rispetto al normale segnaliamo solo un blocco lungo la tangenziale in direzione Siracusa, che potrebbe aver causato un maggior afflusso di auto lungo la circonvallazione”, fanno sapere da Palazzo degli Elefanti. Anas riporta invece sul proprio portale VAI (Viabilità Anas Integrata) “corsia chiusa” lungo la statale 121 all’altezza di Piano Tavola. La statale 121 è il naturale continuamento della circonvallazione etnea. L’ipotesi di una giornata di pioggia potrebbe inoltre aver fatto scegliere a molti catanesi di spostarsi in auto piuttosto che su altri mezzi a due ruote.

Le testimonianze dei lettori “bloccati da ore”

“Devo scendere in centro a Catania per lavoro da Cannizzaro, sono in auto dalle 8.30. Sono alle 9.30 all’altezza ancora dell’agenzia delle Entrate”, scrive sa FocuSicilia una lettrice, Deborah. E come lei, sono in migliaia in queste ore a denunciare con foto e video sui social la situazione. “Dei miei colleghi che vengono dai paesi etnei, nessuno è ancora arrivato in ufficio. E iniziamo il turno alle 8.30”, ci dice un altro lettore, Giuseppe, impiegato in una azienda con sede in zona Corso Italia.

Catania ha un tasso di motorizzazione del 79%

Il traffico congestionato non è però certo una novità. Secondo il TomTom traffic index il capoluogo etneo nel 2022 era la sesta città più congestionata d’Italia, con una media di 21 minuti per percorre 10 chilometri. Ogni catanese ha speso in media 157 ore nel traffico cittadino. Secondo Legambiente inoltre Catania e Palermo sono le due città più “motorizzate” d’Italia, con un tasso di auto per abitante che sfiora il 79 per cento. Catania è inoltre ultima nella classifica “Mobilitaria” per il raggiungimento dei livelli di inquinamento al 20230 previsti dal “Green Deal” europeo.

Nella notte un incidente mortale

Ai problemi legati al traffico si sommano poi quelli relativi alla sicurezza. Lungo la circonvallazione nella notte tra il 7 e l’8 novembre è stata investita e uccisa una giovane 18 enne. Secondo le ricostruzioni, la giovane stava attraversando sulle strisce pedonali ed è stata, insieme al compagno (ora in gravi condizioni), prima colpita da uno scooter Honda e poi travolta da una Fiat Punto che l’avrebbe uccisa sul colpo.

- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Leandro Perrotta
Catanese, mai lasciata la vista dell'Etna dal 1984. Dal 2006 scrivo della cronaca cittadina. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli