fbpx

Transizione ecologica: nasce il progetto “Social green deal” di Cgil Sicilia

La Sicilia è una regione ad alto rischio idrogeologico e sismico, ma è soprattutto prima per desertificazione. E il sindacato si organizza per poter agire in modo più incisivo sui temi ambientali, al centro anche del Pnrr

La transizione ecologica è “una sfida e una straordinaria opportunità per la Sicilia. E’ necessaria però oggi una classe dirigente che ne comprenda l’importanza e sappia dare le risposte necessarie”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil Sicilia, Alfio Mannino, intervenendo all’iniziativa del sindacato per il lancio del progetto “Social green deal”. Un progetto che punta ad affinare l’azione sindacale per un pieno protagonismo del mondo del lavoro assicurando una transizione “giusta”, che non lasci indietro nessuno e che abbia le ricadute dello sviluppo e della crescita dell’occupazione.

Sicilia prima regione per desertificazione

“La Sicilia – ha detto Mannino- è la quinta regione d’Italia per rischio idrogeologico e la prima per desertificazione. Finora le risposte sono mancate, ma il futuro è dietro l’angolo e dipende da come spenderemo le risorse a disposizione”. Su questi temi la Cgil punta a costruire un sistema di alleanze e una mobilitazione “per farli vivere tra la gente e fare massa critica per ottenere risposte, che devono essere di alto profilo”. All’iniziativa è intervenuta la vicesegretaria della Cgil nazionale Gianna Fracassi che ha detto che “una transizione giusta significa non lasciare i lavoratori soli”, rilevando come l’attuale crescita dei prezzi sia dovuta all’inflazione e alle speculazioni sull’energia, cui si aggiunge che non si è investito sulle rinnovabili. Le crisi- ha sottolineato- ci sono perché non si sono fatte le riconversioni”.

Pnnr: spesi solo 21 dei 101 miliardi disponibili

Quanto al Pnrr, Fracassi ne ha rilevato i ritardi: entro il 2026 si doveva procedere a riforme e spesa e si sono oggi spesi solo 21 dei 101 miliardi disponibili per l’obiettivo. “L’Italia e la Sicilia- ha detto- sono affette da incapacità di progettazione e assistiamo spesso a bandi che lasciano fuori i territori più fragili”. Il progetto Social green deal esplorerà il ruolo e le prospettive delle relazioni industriali e il dialogo sociale nella gestione della transizione ecologica dei sistemi economici locali, come ha spiegato la responsabile Stefania Radici. Previste attività di ricerca e costruzione di percorsi di formazione. “Scopo – ha sottolineato Radici- è mettere in pista il protagonismo del mondo del lavoro per disegnare una società più equa che non lasci indietro nessuno”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
341FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli