fbpx

“Il pienone non c’è stato”. Noi Albergatori Siracusa sul turismo a Pasqua

Le camere sono rimaste libere sia negli alberghi che nelle strutture extralberghiere, portando in conclusione una Pasqua sottotono rispetto al 2023 ha spiegato l'associazione

Campanello d’allarme per il turismo a Siracusa. Il periodo di Pasqua a Siracusa ha preoccupato gli operatori turistici piuttosto che risollevarli. Giuseppe Rosano, presidente di Noi Albergatori Siracusa, che rappresenta il 90% degli alberghi della città, ha dichiarato chiaramente “il tutto esaurito, nella nostra città, per il periodo pasquale non c’è stato”. Le camere sono rimaste libere sia negli alberghi che nelle strutture extralberghiere, portando in conclusione una Pasqua sottotono rispetto al 2023.

La guerra ha pesato sul turismo a Siracusa

Le cause della riduzione dei flussi turistici vengono analizzate sotto diverse prospettive da Noi Albergatori Siracusa. Rosano prende in considerazione anche le guerre e gli atti di terrorismo, uniti al caro costo dei voli aerei per il periodo pasquale, hanno scoraggiato molti viaggiatori a programmare una vacanza. In particolare le tariffe alte proposte dalle compagnie aeree per i voli da Roma o Milano alla Sicilia, unite all’aumento del costo della vita, hanno contribuito a limitare la mobilità dei turisti.

Ristoranti con posti liberi e difficoltà ad aprile

Come anticipato, secondo Rosano, le prenotazioni e i pernottamenti di italiani e stranieri sono stati inferiori rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. “Pare che anche i ristoranti, nel weekend di Pasqua, non abbiano avuto tutti i tavoli occupati – ha dichiarato il presidente di Noi albergatori Siracusa – e questo confermerebbe che anche il turismo di prossimità non è stato così esaltante come lo scorso anno”. C’è scontento anche da parte dei commercianti spiega l’associazione. “Le prenotazioni, che a inizio anno erano molto buone, negli ultimi giorni di marzo hanno subito molte disdette e le previsioni per il mese di aprile sono assai scarse, in picchiata”. 

Noi Albergatori Siracusa chiama in causa il Comune

Analizzando la situazione è del tutto evidente la preoccupazione degli albergatori siracusani, che in questi giorni si sono detti concentrati anche a rivedere le ottimistiche previsioni di realizzare una stagione turistica esaltante durante l’estate “tesa a consolidare un numero di viaggiatori più numeroso rispetto al 2023” ha detto Giuseppe Rosano. “In questo contesto – ha proseguito il presidente di Noi Albergatori Siracusa – servirebbe una chiamata all’azione anche dell’amministrazione comunale, che non può restare seduta su un divano e compiacersi soltanto di avere aumentato in maniera spudorata l’imposta di soggiorno a carico dei turisti che scelgono di soggiornare nella nostra città”.

In Sicilia la Borsa Globale dei Turismi

Mentre la Pasqua si è rivelata deludente a Siracusa, che spera comunque nell’estate, la provincia di Palermo si prepara a Travelexpo, la Borsa Globale dei Turismi. Toti Piscopo, patron della manifestazione, ha anticipato come durante l’appuntamento verranno lanciate proposte al governo nazionale e a quello regionale per una stretta collaborazione pubblico-privato al fine di promuovere la destagionalizzazione turistica. L’obiettivo è quello di lavorare per rendere la destinazione turistica della Sicilia attrattiva non solo nei mesi estivi ma durante tutto l’anno. “Le imprese private della filiera turistica, al pari dei sindacati – ha spiegato Piscopo – sono interessate e disponibili, purché i tre livelli di governo (nazionale, regionale e locale) siano disponibili a fare la propria parte da subito, affinché si possa essere operativi sin da questa prossima stagione”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli