fbpx

Il catanese Viccaro resta alla guida di Aiv, Associazione italiana vulcanologia

Il professor Marco Viccaro, ordinario di Geochimica del dipartimento di Scienze biologiche geologiche e ambientali dell’Università di Catania, sarà presidente dell'Associazione italiana di vulcanologia anche nel triennio 2024-2026. L'elezione alla Sapienza

Un figlio del vulcano alla guida dell’associazione che riunisce gli esperti di vulcani: il professor Marco Viccaro è stato confermato presidente dell’Aiv, Associazione italiana di vulcanologia per il triennio 2024-26, dopo aver ricoperto la carica nel precedente triennio. La designazione del geologo catanese è arrivata nel corso dell’assemblea annuale della società scientifica, che si è svolta venerdì due febbraio nella sede del dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Roma “La Sapienza”. Il professor Viccaro è ordinario di Geochimica e Vulcanologia del dipartimento di Scienze biologiche geologiche e ambientali dell’Università degli Studi di Catania. Una conferma dunque per il geologo catanese, nominato la prima volta nel 2021 alla guida dell’Associazione italiana di vulcanologia.

Il ruolo dell’Associazione italiana di vulcanologia

L’Aiv è oggi una delle principali società scientifiche operanti nel campo delle Scienze della Terra. Riunisce oltre 400 professori e ricercatori di Università, Enti di ricerca ed Enti territoriali con interessi verso le molteplici discipline che ruotano attorno alla Vulcanologia moderna. L’Aiv organizza conferenze e workshop nazionali ed internazionali. Nonché scuole di formazione per studenti universitari di ogni livello e giovani ricercatori. I corsi sono finalizzati all’approfondimento di tematiche vulcanologiche di base e applicative sui rischi derivanti dall’attività eruttiva. Senza dimenticare la promozione della cultura vulcanologica e valorizzazione dei territori in aree vulcaniche.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli