fbpx

Acqua, Cisl Sicilia: rischio siccità, serve piano complessivo delle risorse idriche

Per il sindacato gli interventi su dighe e acquedotti "sono una buona notizia", ma per evitare di soffrire la sete "occorre che il governo Musumeci ragioni insieme alle parti sociali"

“Apprendiamo del via libera all’erogazione di oltre un miliardo di euro destinato fra gli altri anche a dighe e reti di distribuzione idrica. È certamente una notizia positiva ma in attesa che questi interventi si realizzino, occorre che il governo Musumeci ragioni insieme alle parti sociali sul tema delle risorse idriche”. Così il segretario generale della Femca Cisl Sicilia, Stefano Trimboli, commenta la comunicazione fatta ieri dal presidente della Regione Nello Musumeci e dagli assessori al ramo, Falcone e Baglieri, della pubblicazione in Gazzetta ufficiale della delibera Cipess.

Il problema dell’approvvigionamento

“L’Istat ha sancito a marzo di quest’anno”, sottolinea Trimboli, “che la Sicilia continua a detenere un triste primato in Italia: in quattro capoluoghi di provincia su nove si perde più della metà dell’acqua che viene immessa nelle reti idriche. Questo enorme spreco è ancora più grave in una terra che a causa dei cambiamenti climatici ha davanti a sé lo spettro della desertificazione e dell’inaridimento”. Il segretario generale della Femca Cisl Sicilia rimarca come il rischio sete sia altamente probabile nei prossimi mesi. “L’estate ormai alle porte”, continua Trimboli, “potrebbe essere problematica sotto il profilo dell’approvvigionamento idrico e fa specie leggere che per problemi di mancata manutenzione o deficit strutturali, in alcune dighe siciliane vengano aperte le paratie”.

Scongiurare il rischio siccità

Per la Femca Cisl, “si deve subito avviare un confronto fra governo regionale e sindacati sulla questione idrica nell’isola”. “Vogliamo entrare nel merito dei punti dell’annunciata riforma del settore”, afferma Trimboli, “e intendiamo conoscere le misure previste per far fronte a una possibile emergenza nell’immediato futuro. Se si programmano oggi le azioni da compiere, si può scongiurare il rischio siccità per quest’estate”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli